Skip to content

Baby Bazar: sono tornata con un nuovo carico di vestitini da vendere

Lo scorso mese ho finalmente fatto il cambio degli armadi dei bambini: ad attendermi circa 45 t-shirt per Edo, 32 per Niccolò, un totale di 56 felpe con cappuccio per entrambi. Il mio lavoro nel campo della moda per bambini mi porta a ricevere e accumulare moltissimi abiti per loro che spesso non riesco ad utilizzare.

Cosa fare dei vestitini usati (o ancora nuovi) dei nostri bambini?

Ci sono capi (quelli preferiti dai miei figli) ai quali, pur con le migliori intenzioni del mondo, è impossibile regalare una nuova vita e che destino alla raccolta benefica di tessuti da riutilizzare. Alcuni di questi tessuti li taglio a quadrati o piccole striscette e li metto da parte per i lavoretti dei bambini.

La seconda selezione che faccio riguarda i capi che possono passare di fratello in fratello in sorellina. Sapete come io prediliga l’abbigliamento unisex e così, via libera all’utilizzo da parte di Bianca Zoe.

Dei pezzi rimanenti faccio una ulteriore cernita: alcuni, quelli ai quali sono più affezionata, li regalo a figli di amici nel presupposto (molto romantico) che quei vestiti possano portare con sé gioia, momenti felici e buonumore ai bimbi che li indosseranno, altri li destino a raccolte benefiche che le mamme del quartiere organizzano più volte all’anno.

Infine, soprattutto quelli di Bianca Zoe, che, per forza di cose, non potranno essere riutilizzati in famiglia (qua con i bimbi abbiamo chiuso!) li metto in vendita da Baby Bazar, il negozio dell’usato per bambini che frequento ormai da più di un anno. Ricordate la mia esperienza di vendita dei mini abitini e scarpine da culla di Bianca Zoe?

Baby Bazar Baby Bazar

Baby Bazar è la più grande catena in Italia di negozi di usato per bambini (attrezzature abbigliamento e giocattoli) dove chiunque può portare gli oggetti che i bimbi non usano più e ricavare alla vendita il 50% del prezzo.

Cosa ho messo in vendita presso il negozio Baby Bazar di Magenta?

Non solo abbigliamento ma anche attrezzature: un marsupio per neonati ancora con etichetta, due scatole (mai aperte) di coppette assorbilatte, ciucci e biberon confezionati e numerosi abitini usati solo un paio di volte. Lo scorso anno, quasi a fine stagione,  avevo acquistato per Bianca Zoe degli stupendi sandalini rossi che si sono rivelati enormi con mio grande dispiacere. Quest’anno, al contrario, sono troppo stretti: li ho portati da Baby Bazar e ho scelto per lei un diverso modello di sandali blu navy (nel reparto maschietto, strano eh!) pagandoli appena 9 euro. Vi assicuro che si fa molta fatica a capire se siano nuovi o usati (hanno superato anche la “prova suocera” – sotto capirete il perchè!).

Baby Bazar

Durante la visita ho avuto il piacere di fare una lunga chiacchierata con la responsabile dello store Baby Bazar Magenta e le ho chiesto alcuni consigli su cosa vendere e su come scegliere e trattare i capi prima della vendita. Suggerimenti utilissimi per il lavaggio e la cura dei capi (ma anche sulla selezione dei brand più appetibili per la vendita) sui quali pubblicherò a breve un nuovo post. Vi anticipo però una chicca: sapete qual è il vero obiettivo di chi lavora in un negozio di usato bimbi Baby Bazar? Convincere le riluttanti nonne all’acquisto di capi o accessori usati per i propri adoratissimi nipotini, come? Con una accuratissima selezione di capi e oggetti di qualità, con un’attenzione rigorosa per l’ordine e la disposizione della merce in negozio e con un’esperienza d’acquisto in tutto equiparabile a quella che si ha in un qualsiasi negozio non di usato. Con il vantaggio di poter vendere “monetizzando” il contenuto dei nostri armadi con un gesto etico e intelligente.

Insomma, convinte le nonne, convinta l’intera famiglia!

Per conoscere lo store più vicino a voi vi invito a visitare il sito ufficiale Baby Bazar (sul sito è disponibile anche una ampia selezione di prodotti da acquistare online e che vi saranno recapitati comodamente a casa dallo store in cui fisicamente si trovano).

Baby Bazar

E, se vi siete persi il reportage della mia visita da Baby Bazar Magenta, vi segnalo di dare un’occhiata alle stories in evidenza sul mio profilo Instagram 🙂

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.