Skip to content

Carnevale: come vestire i bambini senza mascherarli?

Come vestire i bambini per Carnevale senza mascherarli?

Quest’anno sono arrivata un filino in ritardo sull’argomento vestiti di Carnevale. Lo scorso weekend mentre mi godevo due giorni a Parigi senza figli (siiii anche una tris mamma ogni tanto può farlo!) ho visto il mio feed di Instagram pieno di foto di mamme e bambini in maschera e mi sono detta: “Oh cavolicchio ma è già Carnevale?”

Non è necessario avere una maschera particolare, a Carnevale conta la voglia di divertirsi e di fingere di essere qualcun altro usando fantasia, creatività e un trucco speciale!

Sono certa che potrete trovare qualche capo divertente  e adatto all’occasione anche nell’armadio dei vostri bambini (soluzione perfetta per chi è a corto di tempo e di idee!).

Quelli che vi consiglio sono capi certo molto colorati e particolari ma che potranno essere facilmente riutilizzati in qualsiasi periodo dell’anno magari abbinandoli ad altri abiti più basic.

Nella scuola materna frequentata da Edo, ad esempio, si festeggia il Carnevale con una festa a base di stelle filanti e chiacchiere e i bambini indossano delle mascherine (tutte uguali) che costruiscono qualche giorno prima con le maestre e non i loro costumi ognuno diverso dall’altro. Un’iniziativa lodevole che evita paragoni e confronti tra bimbi. Quest’anno il tema del percorso educativo è il mondo animale e nella classe di Edo si travestiranno da tigrotti.

La moda per bambini di questo 2018 ci propone moltissimi outfit a tema animalier dai total look comodi e casual ma stilosissimi firmati Kenzo Kids alle felpe e leggings da zebre o ragnetti o pinguini di Bang Bang Copenaghen (marchio questo così “audace” da risultare perfetto per il Carnevale).

Durante la scors stagione uno dei capi più venduti nei negozi per bambini è stato sicuramente il tutù in tulle: e allora perché non riutilizzarlo per travestirsi da ballerina? Io adoro quello Billieblush nei toni polverosi dell’azzurro: lo potrete abbinare ad un body, ad una semplice t-shirt bianca e a un cardigan in tinta o ancora alla felpa “Ballerina” di Hugo Loves Tiki.

 

Avete nell’armadio un abito color argento? Se sì via libera al costume da astronauta per bambini e bambine: il silver e le sfumature metalliche saranno di gran moda anche nel prossimo autunno-inverno e potete ancora trovare in saldo idee divertenti e versatili a partire dalle sneakers che ci accompagneranno per tutta la primavera (come quelle Veja) fino agli iconici boots Kickers. Gonna argento Kenzo Kids per le bimbe e piumino leggero Molo unisex (utilissimo per i prossimi mesi). Aggiungete cappello, sciarpa e guanti a tema Will Woody Be e sarete pronti per la sfilata in maschera all’aperto!

Può una t-shirt o una felpa creare un costume fuori dal comune? Naturalmente sì se il marchio in questione si chiama Stella McCartney Kids in tutta la sua stupenditudine : t-shirt da venditore di gelati o felpa da giocatore di hockey!

E come vestire per Carnevale un neonato senza maschere o costumi? Attenzione ai tessuti e alla comodità degli abiti, i bebè non amano essere infagottati con travestimenti eccessivi: io vi consiglio le morbidissime tutine di Oeuf NYC da fragoline, bambie o coniglietto, capi di alta qualità  100% in Alpaca e fatti a mano in Bolivia da cooperative che danno lavoro a donne sostenendole e aiutandole concretamente.

 

 

One comment on “Carnevale: come vestire i bambini senza mascherarli?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.