Skip to content

Come vestirsi ad un matrimonio: le regole per le invitate

Siete state invitate ad un matrimonio? Ecco come sfoggiare un look perfetto… e gli errori da evitare!

Partiamo da cosa NON indossare in caso di invito ad una cerimonia: quali sono i colori vietati? Il nero e il viola per ragioni scaramantiche (e arcaiche lasciatemelo dire), il rosso, il bianco, il panna e tutti quei colorini chiari e candidi che potrebbero creare confusione tra la vera sposa e le sue invitate.

Nella mia personale classifica cromatica matrimoniale ci sono il blu, il rosa, il carta da zucchero, il salvia, il malva, il grigio polvere. I colori pastello sono naturalmente più adatti ad un matrimonio che si svolge in mattinata ma andranno bene anche per un matrimonio serale o nel tardo pomeriggio a patto che non si tratti di una cerimonia formale. Se invece non amate i colori pastello potete sempre optare per un classico cocktail dress blu.

Regole di dress code e consigli di stile: cosa indossare ad un matrimonio?

Fuori luogo, nelle stesse circostanze l’abito lungo; la lunghezza perfetta della gonna è appena sotto al ginocchio. E i pantaloni? Io amo moltissimo l’opzione pantalone palazzo fluido da abbinare ad una blusa in seta o a un top elegante.

Gli abiti da indossare ad un matrimonio estivo

E se avete freddo? Il mio mantra è sopportare! Le stole in finta seta (e anche in seta in realtà) sono inguardabili, non compratele e se le avete in casa regalatele! Se la cerimonia si svolge con rito religioso è buona regola che le spalle siano coperte, un blazer sarà sempre la scelta migliore (e riutilizzabile in futuro in altre occasioni). Stessa considerazione per i collant – assolutamente banditi – di ogni colore compreso il famigerato color carne. Se il clima non è dei migliori scegliete delle scarpe chiuse, décolleté o slingback.

Qualche giorno fa ho fatto shopping presso il flagship store Pietro Brunelli di Brera (Milano) in Via Fiori Chiari, 5 e ho scelto un abito rosa molto semplice e lineare da indossare ad un matrimonio estivo al quale parteciperò (il modello scelto è disponibile anche in blu elettrico).

matrimonio Pietro Brunelli

La Collezione Pietro Brunelli Milano è la prima linea di prêt-à-porter Made in Italy dedicata alle donne in “dolce attesa” che ha lo scopo di valorizzare la bellezza e la sensualità della donna, prima durante e dopo la maternità. E infatti i capi Pietro Brunelli possono essere indossati anche da chi, come me, non aspetta un bebè.

Gli abiti da cerimonia premaman rimangono un grande cruccio per le future mamme: la gravidanza non rappresenta un limite all’eleganza di una donna e il pancione o le forme non devono essere nascoste ma esaltate. Linee morbide ma non troppo e tessuti fluidi e di qualità: queste sono le caratteristiche degli abiti Pietro Brunelli: sapete, ad esempio, che il tubino modello Salisburgo (quello con le maniche a ruches che vedete sul manichino dietro di me) è l’abito più scelto oltreoceano per festeggiare il Baby Shower?

matrimonio Pietro Brunelli

Adesso non mi resta che scegliere le scarpe (alte alte alte), scatenatevi con i consigli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *