Palle di Natale personalizzate fotoregali

lifestyle

Cosa pensano i nonni e… il regalo perfetto per il loro Natale

Nonna rivolta a Bianca Zoe: “Finalmente cominci ad assomigliare a tua mamma che era cicciottella!”

Mamma (io) rivolta alla nonna: “Edo ha mangiato?”

“Non ha mangiato nulla, è digiuno” (sul tavolo resti di pasta al sugo, briciole di pane e qualche pezzetto di pesce)

 “Mamma si può sopravvivere almeno 15 giorni senza cibo”

Leggo il labiale: “sei scema”.

Nonna ancora rivolta a Bianca Zoe: “Guarda quel tatuaggio (il mio sul polso) amore tu non ci sei!”

“Ne farò un altro solo per lei mamma!”

“Eh certo ovvio che lo farai, il problema è il primo che hai fatto, è l’inizio il problema“.

Nonna: “I bambini dicono che casino e incavolarsi, da chi lo hanno imparato?”

“Da me mamma”

“Sei proprio maleducata”

“Grazie”.

Nonni mi raccontano tutti esaltati: “la bambina saluta, si alza in piedi, schiocca le dita”

“Tiene anche una pallina in equilibrio sul naso?”

Il sonno: “non ha dormito”

56 minuti per l’esattezza.

In bagno, la nonna rivolta alla sottoscritta che lava Bianca Zoe: “lavale bene le ascelle che le lasci sempre sporche!”

Mah.

Frammenti di discorsi tra nonna e nipote, origlio e sento più volte: “Quella matta di tua mamma”.

Lamentele in fatto di vestiti per bambini e oggetti di puericultura: “Non ci sono più i vestiti di una volta. Non ci sono più i pannolini di una volta, non credo che tu non sia ancora in grado di mettere un pannolino” (rivolta a me 5759595858483 di pannolini all’attivo).

Svezzamento, nonna a me: “Sei sicura che la pappa si prepari così? Non è meglio se chiami la pediatra?”

“Mamma sono al terzo svezzamento”

(rivolta a Bianca Zoe) “Quella matta di tua mamma vuol fare di testa sua”.

Nonni di rientro dalla visita con il pediatra (Edo febbre a 40°)

Io: “Allora cos’ha detto la dottoressa? Streptococco?”

Loro: “Edo era il più bello dell’intero studio medico”.

 

Cosa fare con dei nonni così? Naturalmente riempirli di regali “a tema nipotini” per la loro gioia e la felicità della sottoscritta per aver trovato il regalo di Natale perfetto.

Cosa regalare al nonno e alla nonna? Ecco i miei consigli per i vostri pensieri natalizi a chi, ogni giorno, si dedica con amore assoluto ai nostri bambini.

Regali di natale nonni

Quest’anno ho ordinato sul sito Fotoregali.com le palle di Natale personalizzate con le foto più belle di Niccolò, Edoardo e Bianca Zoe. E se preferite scegliere un oggetto da utilizzare tutto l’anno e non solo durante le festività natalizie troverete moltissime idee regalo per nonni quali tazze, calendari, cornici, portachiavi, scatole di latta porta oggetti, taglieri, vassoi e molto altro come le più classiche foto su tela da appendere.

Regali di Natale nonni

Un’idea originale per la nonna (e per tramandare tutte le sue fantastiche ricette) è il ricettario con copertina fotografica (questo quasi quasi lo prendo anche per me).

Alle palle di Natale con le foto di Bianca Zoe e di Nic e Edo (arrivate in una comoda confezione regalo e in tempi rapidissimi) ho aggiunto anche un biglietto di auguri personalizzato da far scrivere e disegnare ai bambini.

Regali di Natale nonni

Il regalo perfetto per i nonni è quello pensato e fatto con il cuore e i ricordi e le foto dei nipoti saranno di certo apprezzati. Il loro Albero di Natale da oggi sarà decisamente “il più bello!”

Post scritto in collaborazione con Fotoregali.com, per saperne di più e scoprire le idee regalo suddivise per occasione destinatario visitate il sito fotoregali.com.

 

 

 

 

32 anni, vivo a Milano con tre bambini, un Marito ed un grande armadio. Alterno vestiti a libri, parole scritte a quelle parlate.

Lascia un commento