Costumi da bambina

baby fashion

I più bei costumi da bambina (e il bikini no grazie!)

Stiamo trascorrendo qualche giorno al mare e sempre più spesso vedo bambine (anche molto piccole, coetanee di Bianca Zoe) indossare un micro bikini. Un’abitudine questa che non tollero e sulla quale sono assolutamente intransigente.

I bambini sono bambini e devono indossare capi adatti alla loro età. Il bikini lo considero al pari delle tanto criticate scarpe con il tacchetto indossate molto tempo fa da Suri Cruise. Sapete anche quanto io stia portando avanti la mia personale “battaglia” contro gli stereotipi di genere favoriti fin dall’infanzia nel linguaggio, nei giochi, nei comportamenti e anche nell’abbigliamento.

Non ci vedo tenerezza in un bikini indossato da una piccolina di un anno e mezzo (e nemmeno, evidentemente una richiesta da parte della bimba), ci vedo voglia dei genitori di anticipare i tempi, un tentativo di scimmiottare pose, abbigliamento e atteggiamenti da adulti.

Un po’ come i buchi alle orecchie per le neonate: una usanza barbara e retrograda.

Vero è che, ad una certa età (non a 15 mesi ovviamente), sia le bambine che i bambini vivono un desiderio di emulazione dei propri genitori identificandosi con la mamma o il papà: non a caso il gioco di imitazione viene proposto dalle educatrici fin dall’asilo nido. Sono stata anche io bambina (non si direbbe vero?!) e anche io ho chiesto i trucchi, lo smalto sulle unghie, la borsetta e mi sono divertita ad indossare i vestiti e le scarpe di mia mamma. Questo processo di scoperta di me stessa che è passato dall’identificazione del modello femminile di riferimento è stato in parte assecondato da mia madre ed in parte “controllato” con alcune regole che, nella mia esperienza, si sono rivelate utili per affrontare gli anni dell’adolescenza.

Io avevo fretta di crescere, mia mamma voleva, invece, farmi vivere i miei anni, farmi affrontare ogni passaggio con la giusta consapevolezza e maturità. E così, il bikini è arrivato quando in effetti c’era già qualcosa da coprire (molto tardi!), i trucchi si utilizzavano esclusivamente come un gioco a casa o in occasione delle feste in maschera, non si negava il diritto al pudore ma lo si contemperava con l’assenza totale di malizia nell’educazione dei figli.

E allora, tornando alle tendenze beachwear: quali sono i costumi per bambine più belli dell’estate 2017?

Ecco la mia selezione di costumi mare 2017, rigorosamente slip o interi. Il costume intero, in effetti, potrebbe risultare fastidioso per il caldo eccessivo ma io lo trovo comodo per Bianca Zoe che è molto magra e rischia sempre di “perdersi” il costume a mutandina in spiaggia 🙂

Noi abbiamo inaugurato la stagione dei bagni con il modello Archimède con galleggiante salvagente (rimovibile) perfetto per accompagnare i primi movimenti in acqua dei bimbi. Bianca Zoe si rifiuta categoricamente di entrare in mare e quindi lo indossa senza i tubi salvagente. Puntiamo, con una certosina opera di convincimento, al bagno di mezzanotte entro Ferragosto (vi ricordate? Ve ne avevo già parlato!).

costumi bambina

Costumi da bambina costumi da bambina

Ancora costumi da bimba interi firmati Gap: il mio preferito è il modello con rouches (grandi protagoniste di stagione) in tre varianti – a righe, bianco e color salmone.

costumi da bambina

A proposito di righe un grande classico che acquisto ogni anno (anche per Nic e Edo) è il costumino Petit Bateau con fantasia floreale all over di ispirazione giapponese.

costumi da bambina

 

 

Appartiene alla nuovissima collezione il modello Mini Rodini con stampa pompons in stile tenda della zia 🙂

costumi da bambina

Tiny Cottons propone una collezione beachwear dal sapore retrò: la culotte a vita alta è irresistibile!Ritroviamo le rouches nel modello intero con l’iconica griglia del brand.

costumi da bambina costumi da bambina

Olivia + Ocean è un interessante brand di beachwear creato da una mamma di Los Angeles che cura personalmente la qualità di materiali, colori e tessuti con un’attenzione all’impatto ambientale ed alla sostenibilità del ciclo produttivo: mi piace il modello intero con stampa “birds of paradise”.

Costumi da bambina

Rimaniamo in California con Minnow (in inglese un particolare tipo di esca) un marchio che propone costumi vintage dei quali mi sono perdutamente innamorata: a righe bianche e rosse o fantasia vichy, grandi classici che non passano mai di moda!

Costumi da bambina Costumi da bambina

E infine due proposte per costumi a mutandina: Picnik color menta e fantasia a nido d’ape e Mia Bu Milano (un marchio italianissimo) che declina le sue fantasie liberty in tenere culotte con balza e pompom.

 

 

32 anni, vivo a Milano con tre bambini, un Marito ed un grande armadio. Alterno vestiti a libri, parole scritte a quelle parlate.

Lascia un commento

Commenti (1)

  1. Non so chi sia Suri Curise (dal cognome forse la figlia dell’attore?), ma sono d’accordo. Ho messo solo il pezzo sotto del costume fino a 10 anni e ricordo che prima dei 10 mi sentivo ridicola a mettere il pezzo sopra da piatta completa oltre a darmi fastidio. Li trovo anche brutti da vedere i bikini sulle bambini piccole, ma non solo di 2 anni, anche di 5-6!! Finalmente qualcuno che lo dice. Stessa cosa per un certo tipo di abbigliamento strizzato che vorrebbe essere a volte elegante, ma temendo che l’eleganza non si addica ai bambini è sportivo/insulso