Skip to content

La mia beauty routine con i prodotti Dermalogica

Luglio è stato un mese impegnativo sotto molti punti di vista: siamo stati in vacanza sia in Puglia che in Sicilia, è vero, ma ho avuto anche la – seppur confortante – diagnosi di melanoma e l’usuale carico di lavoro pre-ferie. Ho dormito poco e male, mangiato cibi più “grassi” del solito, bevuto meno (acqua, mi riferisco all’acqua) e vissuto a stretto contatto con sabbia e salsedine, elementi che segnano subito solchi profondi sulla mia pelle. Bianca Zoe, osservandomi con grande serietà e indicando le rughe attorno ai miei occhi, mi ha detto “Mamma sei disegnata!”. Grazie amore, a buon rendere.

La mia beauty routine, però, si è arricchita di nuovi prodotti scelti sull’ecommerce 50 ml, una giovane azienda milanese che si occupa della vendita online di marchi di fascia medio alta (a Milano è presente anche una boutique in viale Monte Nero 16) e prodotti di bellezza di nicchia (profumi, creme, cosmetici e prodotti di haircare), non sempre reperibili altrove in Italia (tra questi Dermalogica, Muti, Aesop, Hanz de Fuko, Bjork&Berries). Mi piace la filosofia che ha portato alla nascita di 50 ml: “è il posto creato appositamente per tutti gli appassionati di bellezza che ritengono la qualità la più importante caratteristica del prodotto e che hanno voglia di scoprire nuovi sorprendenti prodotti”.

Ho provato tre prodotti Dermalogica: si tratta del mio primissimo approccio a questo brand creato negli Stati Uniti e nato dall’idea e dall’esperienza come skin therapist di Jane Wurwnd. Jane nel 1983, trasferitasi dall’Inghilterra agli Stati Uniti, fondò una piccola scuola a Marina del Rey, in California, con il nome di The International Dermal Institute (IDI) Oggi, l’IDI è considerato una delle pietre miliari nella formazione post-diploma per la cura della pelle e del corpo e ha 37 sedi in tutto il mondo. E, nel 1986, creò Dermalogica®: una linea di prodotti priva di sostanze irritanti e nocive (tra cui lanolin, alcol SD, oli minerali, fragranze e coloranti artificiali) con l’obiettivo primario di migliorare la salute della pelle (ancor prima della bellezza).

Iniziamo dalla crema notte Sound Sleep CocoonTM, la mia preferita dei tre, una novità in casa Dermalogica. Ha un profumo non profumo che mi ricorda una crema della mia infanzia, giuro che negli ultimi giorni mi sono scervellata per capire di cosa si tratti purtroppo senza successo. La consistenza è piacevole, si assorbe velocemente e mantiene le sue promesse di una pelle più radiosa al mattino. Nonostante il pessimo riposo notturno ho mantenuto un viso accettabile, luminoso e in grado di dissimulare la mia preoccupazione! Sound Sleep CocoonTM  è un innovativo trattamento notte in gel-crema che trasforma la pelle durante la notte stimolando la fase di riparazione e rigenerazione cutanea grazie ad oli essenziali (sandalo e patchouli) che favoriscono un sonno profondo e riposante, all’estratto di Tamarindo che ammorbidisce la pelle e ai derivati dell’albero di seta persiano che riducono i segni della stanchezza.

Beauty routine con Dermalogica

Negli ultimi mesi sto provando diverse maschere per il viso e i risultati di una cura più attenta e costante si vedono (sicuramente in termini di pulizia e di compattezza della grana della pelle). Di Dermalogica ho testato la Charcoal Rescue Masque, una machera purificante per pelli da normali a grasse con carbone attivo, zolfo, cenere vulcanica, estratti di bambù e gli idrossiacidi alpha che schiariscono la pelle grazie all’esfoliazione a doppia azione. Io l’ho fatta 2 volte a settimana e un paio d’ore prima del matrimonio al quale ho partecipato lo scorso 26 luglio e ho visto una pelle liscia con ridefinizione dei pori: elemento da non sottovalutare la delicatezza del prodotto, in passato le maschere a base di carbone mi hanno irritato la pelle lasciandomela arrossata per qualche ora. Anche questa maschera è senza fragranze o coloranti artificiali né parabeni.

Infine lui, il mitico detergente viso, lo Special Cleansing Gel di Dermalogica. L’ultima gravidanza mi ha iper-sensibilizzato la pelle del viso, da mesi cercavo un detergente non aggressivo da usare più volte al giorno (io ho la mania di lavare il viso con eccessiva frequenza) che non mi causasse rossori e soprattutto bruciori agli occhi. Per ragioni di comodità e velocità preferisco da sempre la consistenza dei gel schiumosi rigorosamente senza sapone, senza fragranze e coloranti artificiali. Lo Special Cleansing Gel è adatto a tutti i tipi di pelle e contiene balsamo di menta ed estratti di lavanda che calmano e leniscono la pelle e Quillaja Saponaria che elimina delicatamente tossine e impurità senza seccare la pelle. Bianca Zoe ha poi deciso di versarne metà flacone in valigia, giuro, avrei voluto piangere (ma, per fortuna, ne basta davvero una piccolissima quantità).

Beauty routine con Dermalogica

Una chicca: nel pacchettino 50 ml che ho ricevuto (la spedizione è veloce e il servizio clienti ottimo) ho trovato un bigliettino profumato con la fragranza Not A Perfume EDP del marchio di nicchia Juliette has a Gun: strepitoso!!! Da tantissimo tempo non mi capitava di innamorarmi follemente di un profumo, se non lo conoscete vi consiglio di provarlo!

50 ml consegna le migliori creme e profumi in Italia e tutta Europa e su Milano in giornata (questo servizio vale per ordini ricevuti prima delle 15.00), in ogni ordine troverete sempre dei campioni, alla pagina cassa potrete indicare quali preferite (e se avete richieste specifiche scrivete a info@50-ml.it)

Beauty routine con Dermalogica

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.