La giornata tipo di noi mamme

Family life

La giornata tipo di noi mamme

Post in collaborazione con Acutil Donna Life

Sveglia alle cinque. Spegni la sveglia, risuona la sveglia, spegni la sveglia, riparte la sveglia, dai la cera, togli la cera, dai un calcio al lettino di Bianca Zoe, provi a capire dove ti trovi (in quale letto – perché io al mattino spesso e volentieri non sono più nel mio letto ma in quello di uno dei miei figli ma chi diamine se lo ricorda?).

La mia giornata inizia al buio e in apnea; i miei bambini hanno un sonno leggero più leggero dei mille rotoli di morbidezza, al minimo rumore si svegliano, si alzano e si attivano come l’inquietante giullare che spuntava dai carillon negli anni 80’. Anche se sono le 5 del mattino loro parlano, deambulano, pongono quesiti esistenziali della massima difficoltà.

Continua la lettura

Dell’amore e dell’odio per i nostri genitori. Della vita

Family life

Dell’amore e dell’odio per i nostri genitori. Della vita

Succede ad un certo punto che si inizi a pensare ai propri genitori ed alla propria infanzia. A che persone siano state loro e a che bambini siamo stati noi. Succede a tutti (ad una certa età suppongo…), a me capita soprattutto adesso che Niccolò ha iniziato ad “odiarmi”.

Mi odia perchè spesso sono causa delle sue piccole delusioni, sono responsabile di cambi di programma, sono portatrice di “no” e di “ancora”, sono la mamma cattiva che spariglia i suoi progetti.

Lui è arrabbiato con me come io lo sono stata spessissimo con i miei genitori. Per un vestito o delle scarpe che non amavo indossare, per il corso di nuoto che non volevo frequentare, per l’eccessiva esuberanza di mia madre che mi faceva sentire in imbarazzo davanti agli amici, per il divieto di mio padre a piercing e tatuaggi, per le quintalate di broccoli che ero costretta a mangiare.

Continua la lettura

Bellicon®: quando la mamma saltella

beauty

Bellicon®: quando la mamma saltella

Qualche tempo fa vi ho raccontato dei miei esercizi di fitness casalingo e, in particolare, di quella mattina nella quale, mentre facevo il mio usuale workout, i bambini si sono svegliati “pretendendo” la loro tazza di latte che ho preparato saltellando, letteralmente.

Lo sguardo di Nic e Edo? Da “chiamate la neuro per la mamma, veloci!” o ancora “Ci sarebbe un modello di mamma sana di mente, grazie?”

Saltella che ti saltella, però, la mia caviglia si è gonfiata come un palloncino abbandonandomi sulla via dello sport fai da te. Sono stata quindi costretta ad interrompere gli esercizi (continuando solo con l’abituale pilates che pratico in palestra) con enorme dispiacere. Non che io sia diventata una fanatica del muscolo ma il tenersi in forma, scaricare le tensioni, sviluppare e rinforzare la muscolatura per proteggere la schiena si sta rivelando, da quasi un anno, un toccasana nella mia routine.

Continua la lettura

Raffreddore: 5 strategie da mamma per prevenirlo e combatterlo

Family life

Raffreddore: 5 strategie da mamma per prevenirlo e combatterlo

Mamme: statistiche alla mano, pare che il raffreddore possa colpire i bambini ogni anno circa 6/7 volte.

Attenzione, fermi tutti: SEI, SETTE VOLTE? Ma magari! I dati sono falsati, denuncio brogli! 6, 7 volte al mese che moltiplicato 3 figli e 2 genitori (facciamo 3 perché, si sa, il raffreddore degli uomini vale per due) fa 36/42 nasi che colano senza sosta (rinuncio al calcolo annuale per non entrare in depressione ancor prima del mese di novembre, tipico periodo in cui ogni madre dà il meglio di sé).

Pare invece confermato che non esiste una vera e propria cura per il raffreddore, il mio medico diceva sempre “l’influenza dura una settimana senza prendere nessuna medicina, 7 giorni se si assumono farmaci”.

E allora come proteggersi dal contagio e come limitare gli effetti di un raffreddore già preso?

Continua la lettura