Skip to content

Il passeggino compatto perfetto per la mamma di tre

La vita di una mamma, lo sappiamo, è frenetica.

La vita di una mamma di tre lo è all’ennesima potenza.

E così, mi sono data una regola precisa: circondarmi di accessori che la vita me la semplifichino anziché complicarmela ulteriormente (marito compreso…).

Come diceva quella pubblicità? Per una grande famiglia non ci vuole un passeggino grande ma un grande passeggino!

City Tour LUX di Baby Jogger: il passeggino compatto ideale per famiglie numerose

La scelta del passeggino compatto per Bianca Zoe è stata piuttosto elaborata: lei non ama stare seduta se non tra le mie braccia, è curiosa e le piace osservare strade, automobili, passanti e camion (soprattutto) ma vuol sempre tenermi sott’occhio. E così, una delle caratteristiche fondamentali era, per noi, la possibilità di avere una seduta sia fronte strada che fronte mamma, cosa che, spesso, mal si concilia con la leggerezza e la maneggevolezza del mezzo.

Passeggino compatto City Tour Lux Baby Jogger

In più, come dicevo, le nostre giornate sono fatte di “Mamma in baaacciooooo”. E allora, cosa fare quando un bambino non vuol rimanere sul passeggino? L’unica soluzione è avere un passeggino leggero e compatto che possa essere guidato con una mano (e lo si può fare solo nel caso di maniglione unico) mentre con l’altra si sostiene l’adorata e angelica figlioletta di 2 anni.

City Tour LUX è un passeggino adatto alle molteplici esigenze di noi mamme e, nello specifico, di una mamma di tre bambini “costretta” a destreggiarsi tra mille diverse situazioni.

Aggiungo che, se c’è un insegnamento che porto dentro dalla terza maternità, è la possibilità di fare tutto (o quasi) coinvolgendo il proprio bambino senza timore che sia troppo complicato. Quando Niccolò aveva l’età di Bianca Zoe (2 anni e 3 mesi), Edoardo era già nato e aveva 6 mesi: io andavo in giro – mi trascinavo letteralmente – con un passeggino gemellare che mi impediva l’accesso a qualsiasi luogo frequentabile dai miei simili, adulti con i quali scambiare due chiacchiere più articolate di un “non dare il pane col salame al tuo fratellino appena nato!”. Ricordo che una volta elemosinai un caffè al barista chiedendogli di servirmelo fuori, in strada. Ora che ho solo Bianca Zoe in età da passeggino, poterne utilizzare uno compatto che entra ovunque, locali e ascensori compresi, mi rende tutto più semplice.

La mia giornata “facile” con City Tour LUX

Passeggino compatto City Tour Lux Baby Jogger

Nelle mie giornate c’è sempre spazio per un caffè con le amiche nella nostra bakery preferita (dove Bianca Zoe ne approfitta per mangiare un cookie), c’è un giro in auto per prendere i bambini da scuola (le scuole purtroppo sono distanti e non riuscirei a fare il tragitto a piedi in tempo), c’è lo sport (calcio per Nic e nuoto per Edo), c’è la riunione con le maestre in aule strette e piene di banchi e sedie, e, infine, in questa stagione, c’è un’ora solo per noi – l’ora dell’aperitivo – a bordo piscina per un tuffo prima di cena. E voi direte: perché mai portarsi il passeggino in piscina? Beh, innanzitutto stivo le borse nell’ampio spazio sotto la seduta e, in più, tengo al sicuro Bianca Zoe quando Nic e Edo richiedono il mio intervento alla Baywatch (il costume ne è una prova). Nelle giornate di sole approfittiamo inoltre della protezione UV+50 della cappottina.

Passeggino compatto City Tour Lux Baby Jogger

Quali sono a mio parere i punti di forza del nuovissimo City Tour LUX?  

Primi fra tutti la leggerezza del telaio in alluminio che mi consente di sollevarlo senza traumi (alla schiena!) e le dimensioni ultracompatte da chiuso – la mia auto è una utilitaria e nel bagagliaio è per me indispensabile mettere passeggino, un paio di palloni da calcio, una bicicletta e tre monopattini!

Il sistema di chiusura è intuitivo e veloce ma soprattutto ad una sola mano, mi è capitato più spesso di quanto crediate di doverlo chiudere avendo in braccio Bianca Zoe. Un sistema di chiusura perfetto per chi, come me, viaggia in aereo da sola con tre bambini – in più la praticissima borsa-zaino per il trasporto – compatibile con le misure di un bagaglio a mano – mi consente di proteggere il nostro prezioso mezzo di locomozione.

Ma, come dicevo la compattezza del City Tour Lux non compromette la comodità ed il confort del bambino, la seduta è molto larga e posizionabile fronte strada e fronte mamma e lo schienale è completamente reclinabile per le lunghe nanne dei bambini (ma magari!!!).

Passeggino compatto City Tour Lux Baby Jogger

City Tour Lux è disponibile anche in versione trio, è infatti possibile montare sul telaio sia la navicella che il seggiolino auto e, comodità delle comodità (con Edoardo bebè mi avrebbe di certo aiutata in parecchie situazioni), è richiudibile anche con la navicella montata e una volta chiuso rimane in piedi da solo (indovina chi ha rischiato la frattura del quinto metatarso colpito da un altro passeggino instabile?).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.