accessori per bebè

La nostra routine serale: le regole per una nanna perfetta

Miniland

Sarebbe bello condividere con voi la nostra perfetta routine serale, quell’insieme di gesti sempre uguali sempre gli stessi che ci permettono di dormire per 8 ore filate ogni notte.

Che ci rendono radiosi e riposati ogni mattina. Che ci permettono di presentarci al lavoro con una strabiliante energia e con calzini perfettamente appaiati (o nel mio specifico caso con i collant blu quando vesto di blu e con quelli neri quando vesto di nero e non viceversa).

Che ci fanno essere delle persone migliori e non così nervose da prendercela con il mondo intero stile Muccino il fratello minore.

Ma noi una routine non ce l’abbiamo, ogni sera ci affidiamo al cielo ed alle stelle affinché ce la mandino buona e tiriamo a sorte tra mamma e papà su chi dovrà cuccarsi l’addormentamento dei bambini. Quando tocca a me Marito mi ritrova passata la mezzanotte nel lettino di Edo con la bava alla bocca e un principio di assideramento.

Ammetto però che con Bianca Zoe è tutto più semplice; in quanto terzogenita in una famiglia di gente iperattiva ha subito compreso che a cavarsela da sola ci guadagna in efficienza, efficacia e velocità.

Cosa succede quindi in casa all’appropinquarsi della nanna serale?

Papà va a buttare la spazzatura in Piemonte (a giudicare dal tempo impiegato per l’operazione di routine), Edoardo e Niccolò chiedono a gran voce strumenti tecnologici, tablet, smartphone, tivvù, computer, in mancanza anche il timer del forno o il misuratore della pressione arteriosa: qualsiasi cosa abbia un piccolo schermo pur non andare a dormire. Io insisto sull’importanza del relax pre-nanna ma predico bene e razzolo male bevendo il millesimo caffè della giornata con una tachicardia da elettrocardiogramma da sforzo. Bianca Zoe si dirige sicura verso la sua cameretta con in mano una camomilla e un buon libro.

La verità è che lei ha degli amici speciali che si prendono cura della sua nanna: i prodotti Miniland pensati per un sonno sicuro e decisamente più agevole!

Miniland

Per rendere la stanza della nanna correttamente umidificata Miniland propone un’ampia gamma di umidificatori, dal più piccolo e portatile (Minidrop) a quelli più evoluti come Ozonball un umidificatore ozonizzatore a vapore freddo che mediante la produzione di ozono elimina germi e batteri purificando l’aria o Humiplus advanced un umidificatore a ultrasuoni a vapore freddo/caldo che emette ioni negativi che eliminano le particelle sospese nell’aria.

Per un controllo a distanza della piccolina noi utilizziamo il Digimonitor 3.5 Plus (del quale vi parlerò presto più diffusamente), non so voi ma io, pur in un trilocale faccio fatica a sentirla mentre guardo un film o leggo in un’altra stanza. La peculiarità di questo baby monitor è la possibilità di vedere il bambino da qualsiasi luogo in cui ci sia una connessione Internet attraverso computer, tablet o smartphone, utilizzando eMyBaby, applicazione di Miniland Baby, disponibile sia per dispositivi IOS che per dispositivi Android.

Nanna

Per i bimbi che bevono il latte durante la notte (Bianca Zoe per fortuna dorme e in caso di necessità usufruisce ancora del seno di mamma) consiglio lo scaldabiberon e sterilizzatore Warmy Advanced perfetto per le ore notturne perché permette di programmare entro quante ore dovrà scaldarsi il pasto seguente.

E voi? Quali sono le vostre regole per una nanna perfetta?

Miniland

ME
OLGA ZAPPALA'

 

TUTTI I MIEI ARTICOLI
ISCRIZIONE NEWSLETTER

I miei Tweets
I MIEI PINS

THE LITTLE EMPORIUM