Tag: baby outfit

Bianca Zoe outfit: ispirazione francese

baby fashion

Bianca Zoe outfit: ispirazione francese

ABSORBA è il marchio di abbigliamento ed intimo che veste con morbidezza e stile neonati e bambini dal 1945.

A Milano la primavera è prepotentemente arrivata e noi abbiamo adattato i nostri look di conseguenza. Io ho abbandonato calze e collant già da qualche giorno, Niccolò e Edoardo si rifiutano di indossare t-shirt manica lunga e Bianca Zoe sta sperimentando i suoi primi outfit leggeri.

Continua la lettura

Shopping e coccole con OVS Kids

baby fashion moda mamme

Shopping e coccole con OVS Kids

Che io abbia un debole per Edoardino l’ho spesso dichiarato, più per una questione di affinità e di compatibilità caratteriale. C’è anche una ragione più profonda: trovo che Edo abbia un ruolo difficile tra i fratelli, quello del bimbo di mezzo non più piccolo ma nemmeno abbastanza grande per poter fare tutto ciò che fa Niccolò. Edo è apparentemente estroverso ed impertinente ma nasconde una sensibilità nascosta ed inaspettata che non tutti sanno comprendere. Credo che, attualmente, sia, tra i miei bimbi, quello pù bisognoso delle attenzioni della sua mamma.

Qualche giorno fa gli ho proposto di passare qualche ora insieme, soli io e lui, facendo shopping presso lo store OVS di via Torino a Milano. La proposta comprendeva naturalmente alcuni benefit quali un trancio di pizza e una sosta in un negozio di giocattoli. La prospettiva, poi, di prendere la metropolitana che per noi gente di campagna è una roba esotica, ha fatto il resto. Sono andata a prenderlo a scuola addirittura in anticipo, una festa insomma!

Ecco gli outfit che io e Edo abbiamo scelto tra i capi della nuova Collezione primavera-estate 2017 OVS. Per le giornate al lavoro ho acquistato un abito dalla fantasia floreale da abbinare al giubbotto nero in ecopelle. Stessa giacca, OVS Kids, per il mio piccolino con inserti in felpa grigia e interni azzurri, perfetta con la felpa a righe e i jeans con coulisse.

Altra giacca in ecopelle ma in color senape per un look più easy con jeans, camicia bianca e ballerine. Per Edo ho scelto un capo utilissimo per la prossima primavera: una felpa con dettagli tecnici in neoprene da sfruttare anche come giubbotto.

Il giallo vitaminico sarà uno dei colori protagonisti della stagione e la felpa con cappuccio per bambini sarà perfetta per le lunghe ore tra scuola e parchetto. Giornate di corsa da affrontare con i pantaloni comodi verde militare, un grande classico che non può mancare nell’armadio dei bambini. Beige e dettagli ocra e senape anche per la mamma con lo spolverino a maxi righe e i classici pantaloni gamba dritta. Completa il look uno dei miei pezzi preferiti, la camicia a righe verticali azzurre e bianche con grandi ruches.

E, per finire al meglio il nostro pomeriggio di moda e tante coccole, l’outfit da rapper, decisamente il più apprezzato dal piccolo Edino: una tuta rivisitata con una camicia “felpata”, t-shirt parlante e delle sneakers bianche modello basket.

Così vestiti abbiamo scattato un’importante foto per dire, anche noi, NO al Bullismo. OVS, infatti, in collaborazione con Fare x Bene Onlus ha promosso e sostenuto il progetto BullisNO nato per aiutare insegnanti, genitori e ragazzi a creare i necessari strumenti per affrontare insieme il problema del bullismo e del cyberbullismo grazie soprattutto alle competenze delle psicologhe di Fare x Bene Onlus, ad un percorso di formazione online ed alla stesura di un decalogo “BullisNO bulla chi perde” rivolto a noi genitori. 

Attraverso un contest lanciato da OVS i ragazzi hanno lavorato alla realizzazione di un video sul tema del rispetto dei pari e della lotta al bullismo e, lo scorso 31 gennaio, per festeggiare la fine del progetto si è celebrata la Prima Giornata Nazionale contro il Bullismo nelle scuole.

Se volete anche voi “copiare” ed acquistare i nostri outfit (sia kids che per mamme!) visitate il sito ufficiale OVS con un comodissimo e-commerce dove troverete l’intera collezione spring-summer 2017.

Scusami adesso

baby fashion Family life

Scusami adesso

Scusami adesso Bianca Zoe. Scusami perché le speranze che ripongo in te potranno diventare pretese e rimproveri e consigli non richiesti.

Scusami perché ci saranno scelte che non capirò e sguardi carichi della disapprovazione di chi ti ama moltissimo.

Scusami se quando ti guardo ti invidio un po’ perché vedo davanti a me una piccola personcina con una vita intera da scrivere, una persona che potrà non sbagliare dove ho sbagliato io. Ma tu farai lo stesso i tuoi errori e io mi arrabbierò, non sempre ti capirò, penserò che tu abbia sprecato occasioni ed opportunità. Hai tutto ora, hai gli anni che vorrei rivivere per cambiare ciò che è stato e quello che sarà. Scusami perchè vorrei per te ciò che avrei voluto per me. Scusami perchè ancor prima che nascessi ho immaginato per te una vita ripetendo con un beffardo scherzo del destino l’errore che tutti i genitori commettono. Ho pensato ai libri che leggerai ed ai film che guarderai, ai vestiti che indosserai ed ai paesi attraverso i quali viaggerai, ai lavori che farai ed agli studi che sceglierai. Ho pensato a tutto, perdonami se puoi. Sto cercando di strappare quel programma, di farlo in mille pezzi da regalarti un giorno affinchè tu possa comporli e ricomporli in modo del tutto diverso dal mio, con la consapevolezza che il tuo progetto sarà senz’altro migliore del mio. Migliore perché tuo e solo tuo.

Scusami Bianca Zoe, mi rivolgo a te e non anche ai tuoi fratelli perchè tu sei una piccola me, il nostro essere donne insieme ci avvicinerà e ci allontanerà in un rapporto fatto di alti e bassi che solo una figlia ed una madre possono comprendere.

Scusami subito Bianca Zoe perché domani potresti odiarmi almeno per un po’.

scusami

Io e Bianca Zoe indossiamo le morbide stringate Anniel in suede di pelle, con i pois per lei e con orecchie da coniglio glitterate per mamma. Anniel è un brand tutto italiano di scarpe fatte a mano dal design ispirato, in origine, alle tradizionali scarpine da balletto. Un design che si è evoluto negli anni fino a diventare unico e perfettamente riconoscibile.

Oggi io e lei ci vestiamo in modo coordinato, domani chissà.