come vestire i bambini

Annunciazione

No, non ho avuto una crisi mistica. Sono sempre la stessa mamma che alla domanda di Bombetti: “Ma se Gesù bambino è il mio fratellino, tu sei la sua mamma?”

Ha risposto:

“No vabbè Niccolò ma quanti figli deve avere la mamma?Non siete già in troppi?”

Comunque ieri abbiamo fatto l’ecografia morfologica della sorellina e poi abbiamo dato l’annunciazione (appunto) della gravidanza ai bambini.

“Niccolò noti niente di strano nella mamma?”

“Si, ha mal di schiena!”

“Ok ma poi?”

“Ha il pancione!”

“E cosa c’è nel pancione?”

“Tante mandorle?”

“No, riprova!”

“Un pallone?”

“No, magari ci potrebbe essere una bambina, una sorellina”

Si è illuminato. Mi ha guardata con uno sguardo dolcissimo e ha subito dato un bacino alla pancia. Edo intanto si occupava della distruzione del divano.

A seguire le domande di rito: “Quando arriva?Cosa mangia?Cosa beve?Fa pipì?Fa cacca?Ma mamma la sorellina non ha nessun gioco dentro la pancia!”

“Perchè la sorellina è entrata nella tua pancia proprio oggi?”

“Falla uscire un attimo così la mandiamo a scuola domani mattina”

“Prima era nella pancia di papà?”

Edoardo intanto si occupava della distruzione dell’amplificatore di papà. La questione non è stata assolutamente di suo interesse.

Al telefono con lo zio: “Edo allora qual’è la bella notizia di oggi?”

“Eh, che ho mangiato le cattagne!”

Della serie: una castagna per una sorellina. Che ha già più scarpe di Marito (il che comunque non è difficile).

Ecco l’ultimo acquisto, Gap Kids, le Bunny Mary Jane flats.

Gap

 

 

 

 

ME
OLGA ZAPPALA'

 

TUTTI I MIEI ARTICOLI
ISCRIZIONE NEWSLETTER

I miei Tweets
I MIEI PINS

THE LITTLE EMPORIUM