Tag: design per bambini

Brevi Junior: il seggiolone per le vacanze

baby fashion Design

Brevi Junior: il seggiolone per le vacanze

Tra pochi giorni tornerò nel mondo dei grandi e lascerò Bianca Zoe con i nonni. Oltre a piagnucolare e stritolare la piccolina mordendole spesso e volentieri le guance ho deciso di organizzarmi per tempo: con un menu settimanale da seguire per lei ed i fratellini, con alcune regole da comunicare ai nonni, con cambi sempre pronti e con tutto l’occorrente necessario per gestire una bebè. La casa dei nonni è stata bonificata, i pezzi di design sono stati relegati in cantina, il divano è stato foderato con un tessuto ignifugo e nuovi grandi oggetti hanno fatto il loro debutto in soggiorno ed in cucina. I seggioloni, i giochi, i lettini che abbiamo usato per Nic e Edo non hanno superato la prova Edoardo, un famosissimo test di ammissione per genitori coraggiosi e, così, abbiamo optato per un seggiolone ed un lettino nuovi di pacca.

Oggi vi mostrerò il seggiolone ultracompatto Brevi Junior.

brevi seggiolone

I nonni lo avevano chiesto a chiare lettere: seggiolone compatto, piccolo, semplice da pulire e facilmente richiudibile e noi li abbiamo accontentati.

Junior di Brevi è utilizzabile dai 6 mesi ai 36 mesi, ha un vassoio portavivande amovibile, doppie protezioni laterali e un doppio blocco di sicurezza per le aperture accidentali.

Insomma, seggiolone leggero e compatto sì, ma sicuro come un seggiolone top di gamma.

brevi seggiolone brevi seggiolone

Le foto sono state scattate in montagna durante un lungo weekend: il seggiolone Brevi, infatti, è perfetto (oltre che per casa dei nonni) per le seconde case, occupa poco spazio anche nel trasporto in auto (ci sta perfettamente in un normale bagagliaio) ed è leggero ma resistente e comodo (aspetto questo da non sottovalutare, Bianca Zoe, la buona forchetta, ama pranzare e cenare in tutta comodità).

Quattro le fantasie disponibili, noi abbiamo scelto ad occhi chiusi la volpe, must assoluto di stagione!

brevi seggiolone

 

UNOdiUNO e l’importanza del ricordo

baby fashion Design

UNOdiUNO e l’importanza del ricordo

Milano, Ospedale dei bambini Vittore Buzzi

09/07/2011, 25/04/2013, 10/03/2016.

15:08, 02:07, 14:35.

48 cm, 48,5 cm, 49 cm.

2800 gr, 2990 gr., 3090 gr.

Niccolò, Edoardo, Bianca Zoe.

Questi i numeri dei miei tre bimbi. Numeri che temo sempre di dimenticare (tranne il giorno di nascita ovvio!) con l’avanzare galoppante dell’età.

I ricordi ci appartengono, alcuni vorremmo dimenticarli, altri riviverli ancora quando ne sentiamo la mancanza, quando il pensiero, le parole e le immagini di quella scena non ci bastano più.

Io vorrei rivivere i miei tre parti, quale mamma non lo vorrebbe?

A casa, da qualche giorno ho un piccolo quadretto firmato UNOdiUNO, l’ho messo accanto ad una candela con su scritto “Enjoy the little things”. Si tratta del quadro nascita di Bianca Zoe con impronta di minuscoli piedini e con tutti i suoi numeri (sui quali peraltro ha stracciato i fratelloni!).

unodiuno unodiuno

UNOdiUNO non è solo un brand, è molto di più: è l’insieme e l’essenza di Silvia e Valentina, 7 figli in due; due mamme e due professioniste che creano piccole opere d’arte uniche e personalizzate. Vi ricordate? Vi avevo già parlato de “I racconti di piccole stelle”: il profilo astrologico del bimbo trascritto su quadretto in legno sbiancato. I prodotti UNOdiUNO sono moltissimi: disegni dei bambini “trasferiti” su diversi supporti: legno, tela, plastica, carta da parati, stickers, personalizzazione di mobili.

Se volete fare un regalo per una nascita o un battesimo o ancora il primo compleanno di un bambino, ecco l’idea che stupirà tutti e regalerà a mamma, papà e piccolino un ricordo davvero speciale.

 

 

Un giorno di pioggia con Eco & You

baby fashion Design

Un giorno di pioggia con Eco & You

Da bambina un giorno di pioggia era l’incipit dell’amata sigla di Kiss me Licia, da adolescente un giorno di pioggia era un’occasione in più per rimanere chiusa in camera ad ascoltare musica a palla, da mamma un giorno di pioggia è paura e delirio.

E adesso che &$/(=(?£&%$& mi invento? Come intrattengo i bambini? Ok odiare il parchetto ma provate voi a rimanere un intero weekend tappati in casa con personcine under 5 che non possono sfogare sulle grandi distanze i loro istinti bestiali.

Ore 5:00 am colora, ore 6:00 am mattoncini colorati, ore 7:00 am leggi un libro, ore 8:00 am modella con la plastilina, ore 9:00 am costruisci una pista per le macchinine, ore 10:00 am tenta la fuga (la mamma), ore 11:00 am fingi un malore (sempre la mamma), ore 12:00 pausa gabinetto per tutti, ore 1:00 pm pranza allegramente, ore 2:00 pm spera nel sonnellino pomeridiano, ore 3:00 pm desisti, pessima idea il sonnellino, ore 4:00 pm accendi la tv, ah no, Bim Bum Bam non lo danno più da anni, ore 5:00 pm ideona, nascondino, se mi nascondo ben bene potrei assentarmi per un quarto d’ora buono, quasi quasi mi porto il mio settimanale preferito…ore 6:00 pm macchinine, ops già fatto e adesso?

Beh noi abbiamo trovato un simpaticissimo passatempo: costruire tutti insieme il nostro nuovissimo banco scuola in cartone Morgan del marchio Eco & You (linea kids); si tratta di un banco con seduta eco-friendly a forma di mela, robusto, sicuro, atossico, prodotto con cartone riciclabile al 100%.

IMG_7781 IMG_7784

Per i bambini l’utilizzo di un mobile in cartone (ideato secondo il metodo Montessori) è utile ed istruttivo per svariati motivi: stimola la loro creatività (si tratta di pezzi fatti apposta per essere colorati dai nostri giovani artisti!) e sviluppa nei più piccoli una coscienza ambientale ed un’attenzione per l’ecologia.

IMG_7767

Eco & You è un marchio che propone un nuovo ed originale stile di arredo 100% Made in Italy, interamente eco-friendly e sostenibile grazie all’uso del cartone. Nasce dall’idea di due giovani designer italiane, Arianna Filippini e Federica Ravera, che hanno applicato il concetto di sostenibilità nella produzione industriale; l’obiettivo è ovviamente ridurre l’impatto ambientale: il cartone è 100% biodegradabile, è 100% sostenibile (le sue fibre sono certificate FSC); è 100% sano (viene realizzato con additivi naturali e assemblato con colle vegetali). Fanno parte della gamma Eco & You non solo mobili per bambini ma anche per grandi come sediesgabellitavolini da salotto, portarivistescrivaniepoltrone, librerie modulari, appendiabiti e simpatici accessori come orologi e biglietti d’auguri.

IMG_7783

Il banco scuola Eco & You si monta facilmente in 10 minuti MA è talmente divertente che, in una giornata di pioggia, occupa Niccolò e Edoardo per almeno un’ora.

E adesso Viaaaaaaa!

(mamma in fuga mode on)

 

 

Stokke Steps: la sedia per tutta la famiglia

baby fashion Design

Stokke Steps: la sedia per tutta la famiglia

Sdraietta, sedia, seggiolone. Il sistema di seduta “Tutto-in-uno” Stokke ideale per mamme di corsa ed incasinate come me (nel senso che fa tutto lui!).

Avendo figli come se piovesse noi stiamo provando due versioni di Stokke® Steps:sdraietta per Bianca Zoe e sedia per Edoardo.

Stokke

La sdraietta si può usare sia da sola (con la sua base) che fissata alla sedia in poche mosse ed è dotata di riduttore in modo da sostenere i neonati fin dalla nascita. In base alla mia esperienza, la sdraietta è uno di quegli accessori da avere assolutamente; i miei bambini hanno sempre avuto voglia di esplorare il mondo rimanendo in posizione seduta piuttosto che distesi in carrozzina e l’utilizzo della sdraietta mi ha spesso aiutata in casa.

La seduta ha molteplici posizioni regolabili in base al peso del bambino (è stata sviluppata in collaborazione con un fisioterapista pediatrico); la sdraietta è facilissima da riporre e portare in viaggio (quando è chiusa ha un ingombro piatto) ed è dotata di gancio removibile per appendere il giocattolo preferito del piccolo.

Ed ecco Bianca Zoe – Gianni (in effetti ora che ci penso ha le mani giganti come Morandi nazionale…) in “Mi sveglio o no?Meglio di no!”

Stokke Stokke Stokke Stokke Stokke Stokke

La furbata?Il sistema oscillante che culla il bambino come se fosse tra le braccia della mamma (neonato fregato, mamma fortunata!). Il neonato può dondolarsi da solo semplicemente muovendosi. Quando Niccolò era piccolo avevamo provato una di quelle sdraiette stile luna park con oscillazione elettronica, luci, suoni, colori, nani da giardino e personaggi circensi: l’impressione era quella del mal di mare sia per lui che per me (che oltretutto soffro anche andando sul pattìno…).

La sedia, parte anch’essa del sistema di seduta Stokke® Steps può essere o utilizzata come supporto alla sdraietta (ad esempio durante pranzo o cena potrete mettere il neonato ad altezza tavolo per averlo vicino vicino) oppure come seggiolone (dai 6 mesi) applicando il baby set ed il vassoio o, infine, come una sedia di design a partire dai 3 anni. Edoardo ha iniziato ad utilizzarla da un paio di mesi con grande soddisfazione “mamma ho una sedia da gLande!”. Le linee tipiche del mood scandinavo rendono la seduta Stokke® Stepsdavvero adatta ad integrarsi nell’arredamento di casa.

Stokke Stokke