Skip to content

3 piccoli piaceri che una mamma dovrebbe concedersi per essere felice

Diventare mamme è sicuramente uno dei momenti più belli della vita, se non il più bello, ma bisogna ammettere che è anche uno dei più faticosi. Una delle cose che crea sicuramente maggiori difficoltà e pensieri, è passare dalla possibilità di fare quello che vogliamo ad una netta riduzione dei momenti da dedicare a noi stesse: non è un segreto infatti che ogni mamma ha più difficoltà nel ritagliarsi qualche minuto libero, per curare i propri bisogni e quelli della coppia. Si tratta però comunque di una serie di accortezze molto importanti, che servono a disintossicarsi dagli stress e a ritrovare il proprio equilibrio. Per questo, oggi ho pensato di consigliarvi quelli che per me sono 3 piccoli piaceri che una mamma dovrebbe concedersi per essere felice.

Fare shopping… da sola!

La quasi totalità delle mamme pensa che lo shopping sia uno dei momenti più gratificanti, insieme al realizzarsi sul lavoro e ai rapporti personali. Fare compere, infatti, aiuta a staccare la spina e a tornare un po’ alla ricerca di se stesse e del proprio benessere, valorizzando il proprio io e la propria figura. Anche per questo, è importante che lo shopping sia sempre un momento intimo, da vivere da sole. Posso assicurarvi che, proprio in un momento come questo, i bimbi non dovrebbero mai essere presenti: è una regola base, per potersi rilassare e per ottenere tutti i vantaggi di questo momento, possibili solo in solitaria. Naturalmente, per riuscire in questa missione, una mamma deve pianificare la giornata alla perfezione: solo così potrà trovare il tempo necessario per poter vivere al meglio questo momento senza l’ansia di dover tornare a casa dalla propria famiglia.

shopping mamme

Momenti di relax

È importantissimo concedersi una o più occasioni che vadano oltre lo shopping, ad esempio ricreando all’interno della casa un effetto SPA per poter vivere piccoli attimi di relax: d’altronde, ne va del nostro benessere psicofisico! Quindi, invece di andare di tanto in tanto a concedersi un trattamento qui o là, si può pensare ad un’opzione alternativa che permetterà di vivere questi momenti più spesso: un bel regalo per la coppia, come ad esempio una vasca idromassaggio gonfiabile come quelle proposte da Bestway Italia, cui abbinare di volta in volta tanti altri piccoli piaceri. Qualche esempio semplice ma incredibilmente rilassante? Le classiche candele profumate per creare la giusta atmosfera, i sali da bagno, gli olii profumati da mettere sulla pelle ma anche una semplice maschera per il visto, che ci faccia sentire coccolate. Tutti ingredienti ottimi per una ricetta a base di relax casalingo.

mamma felice

Le uscite di coppia

Terzo e ultimo consiglio: bisogna imparare a mettere il naso fuori casa ogni tanto e a farlo in compagnia del proprio partner. Un’uscita di coppia senza figli serve infatti per ravvivare il rapporto e per riscoprire di tanto in tanto il piacere di godersi un po’ la vita: anche per questo motivo, l’uscita a due dovrebbe diventare una routine possibilmente settimanale. È importante per tutti e due: le cene fuori permettono di rilassarsi, ma anche di ravvivare il dialogo e un rapporto di coppia che potrebbe risentire della nuova vita. Ricordatevi che questo spazio è ideale per parlare e, perché no, anche per appianare eventuali problemi.

Non servono molto spesso grandi sforzi o gesti per riuscire a trovare qualche minuto da dedicare a se stesse, è importante però ricordare sempre di dare il giusto valore a questi momenti, in grado di farci ritrovare con poco il nostro benessere psicofisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.