Skip to content

Abbiamo bisogno di una vacanza

Ieri Marito torna a casa e mi dice:
“Devo confessarti una cosa: ho investito il monopattino di Bombetti con la macchina in box”
“Cooooosa???E adesso chi glielo dice a quello là?”
“Eh ma ho cercato di sistemarlo, c’è solo una ruota LEGGERMENTE piegata, non se ne accorgerà nemmeno!”
“Bomba?Non se ne accorgerà nemmeno?Ti ricordo che stiamo parlando dello stesso bambino che mi rimprovera se al mattino metto la scatola dei cereali in uno scaffale diverso e che da 3 giorni mi dice 45 volte al giorno ‘mamma pulisciti, sei sporca’ indicando il mio micro brufolo sul mento”
“Si. Giusto. Corro a comprarne un altro”.
Ieri Niccolò torna dall’asilo e Nonno mi dice che non ha dormito perchè la mamma (Quale?Di chi?) ha dimenticato le lenzuola pulite da portare all’asilo.
Con un certo magone ho visualizzato la scena di lui povero piccino in piedi con gli occhi semi chiusi mentre guarda con invidia gli altri bimbi dormire beatamente sulle loro lenzuola pulite, ben stirate (e non stirate con la mano ben bene, chenonèlostesso, Olga!)  e al profumo di lavanda e di talco.
(Come sempre sono melodrammatica, la realtà è che non  ha dormito perchè non aveva sonno, malpensanti!)
Poi vabbè che stamattina gli abbia infilato entrambe le gambe nello stesso buco dei pantaloncini è un dettaglio. “Mammaaa il bucoooo!” “Niccolò non c’è nessun buco sono nuovi questi pantaloncini!”
Detto questo io e Marito abbiamo bisogno di una vacanza, così abbigliati (o meglio così vestita io e la mia figlia femmina immaginaria). Marito in tuta o con il suo costume fucsia a righe che ha comprato nel 2009.

Tutto S/S 2014 Agnès b.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.