Skip to content

Il bagnetto quotidiano con Cicciobello® Voglia di Tenerezza

Nella vita di una tre volte mamma occorre un pool di baby sitter organizzazione. Si dunque, ehm, organizzazione, ecco vediamo, pianificazione, programmazione delle cose da fare durante la giornata, uff da dove inizio? Come hai detto che mi chiamo?

La cura quotidiana di un figlio non si esaurisce nei primi mesi di vita di un bebè ma continua per molto, troppo tempo. Mi chiedo (e chiedo con grande speranza alle altre mamme) quando i bambini, i miei figli, saranno autonomi a tal punto da lavarsi da soli.

Immagino che per almeno 2/3 dei nanetti di casa quel giorno sia ancora molto lontano e quindi (mi) tocca organizzarmi e sottolineo ripetendo il MI.

Da quando è nata Bianca Zoe ho separato i momenti bagnetto/doccia/igiene quotidiana in due opposte fazioni: maschi vs femmina. Alla piccola mi dedico al mattino quando i fratelloni sono a scuola, a Niccolò e Edoardo la sera quando BZ è in pieno sbattimento da coliche (comodo vero?).

Cicciobello

Ricapitolando ecco la nostra beauty routine: Bianca Zoe si sveglia tra le 8:30 e le 9:00 affamata in stile Bear Grylls di ritorno da una delle sue missioni nel deserto. A quel punto la domanda sorge spontanea: la allatto e poi mi gioco la possibilità di lavarla perché subito dopo la pappa parte il rigurgito stile esorcista e bisogna tenerla in posizione eretta per un bel po’ oppure la lavo al volo rischiando ogni santo giorno la denuncia per disturbo della quiete pubblica?

Una mamma coraggiosa ed incurante delle regole di buon vicinato, ecco quello che sono. Io speriamo che me la cavo opto per la seconda soluzione.

Cicciobello

E così il bagnetto della piccola si trasforma in un tuffo a bomba dove l’acqua è più blu. Un, deux, trois, pfiiiii, Giochi senza frontiere ci fa un baffo. Bisogna far presto promettendo all’affamata una pappa immediata alla fine della pratica lavaggio. In questo periodo stiamo utilizzando i nuovi prodotti beauty della linea Baby Care Cicciobello® Voglia di Tenerezza lanciata proprio quest’anno.

Si tratta di prodotti studiati nei minimi dettagli per la protezione e l’igiene dei più piccoli con l’utilizzo di elementi naturali e formule extra delicate (tutti senza parabeni, fenossietanolo e coloranti). Confesso di essere stata attratta, in prima battuta dal packaging in stile retrò, un mix di righe e pois che rendono questi prodotti belli e buoni.

Bianca Zoe non ha particolari problemi di culetto arrossato ma ho comunque l’abitudine di applicare un paio di volte al giorno la Pasta Protettiva con Ossido di zinco, Miele e Vitamina E, utile a prevenire arrossamenti ed eritemi da pannolino grazie anche alla presenza del burro di karité.

Cicciobello

Della stessa linea anche le Salviettine Detergenti che usiamo quando siamo in giro al momento del cambio. Contengono Olio di Mandorle dolci ed estratto di Magnolia, componenti questi che evitano l’effetto secchezza di altre salviette che ho provato nella mia luuunga esperienza di mamma.

Cicciobello

La sera, prima della nanna, facciamo un piccolo richiamino beauty lavando viso e manine con il Sapone Delicato Cicciobello® Voglia di Tenerezza con Magnolia, Avena e Mandorla, indicato per un uso frequente (questo è decisamente il mio preferito e ogni tanto lo prendo in prestito – per qualche mese ancora BZ non potrà di certo protestare!)

Quanto ai maschietti, beh, Cicciobello si materializza in doccia in carne, ossa e molti capelli biondi. Quando Niccolò aveva un anno e mezzo e stava per ricevere un fratello nuovo di zecca, Babbo Natale si era palesato in tutta la sua ironia anticipando il bambino vero con un bambolotto che ne facesse le veci. Era così arrivato Cicciobello pappa che adesso è il migliore amico di Edoardo, a lui di gran lunga più simpatico della sorella. E così, Ciccio, il quarto figlio va lavato ogni sera con buona pace della vocina che delicatamente chiedeva il latte e che adesso assomiglia a quella della protagonista de Il club delle prime mogli.

Anche per la doccia (cumulativa) di Niccolò e Edoardo utilizzo i prodotti Cicciobello® Voglia di Tenerezza, in particolare il Bagnetto Corpo e Capelli con Proteine del riso, Magnolia (e Pantenolo che ripristina il giusto grado di umidità dei capelli) che consiglio anche per lavaggi molto frequenti (noi lo shampoo lo facciamo ogni sera temendo esperimenti da piccolo chimico all’asilo). Con loro ho anche testato la Crema Delicata con Miele e Tapioca; soprattutto Nic ha una pelle molto chiara, tendente agli arrossamenti e che si screpola facilmente e la crema Cicciobello® la ammorbidisce (e ha un effetto lenitivo grazie al pantenolo) lasciando un buon profumino di bambino.

Cicciobello

Se volete saperne di più della linae Baby Care Cicciobello® collegatevi al sito ufficiale Voglia di Tenerezza.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.