Skip to content

Blune Kids

Settembre si avvicina e cresce la voglia di shopping e nuove collezioni. Oggi vi parlo di un brand parigino (con produzione tra Francia e Portogallo) che tengo sott’occhio già da un po’ e che ha creato una collezione A/I 2015-16 davvero strepitosa: Blune Kids.

Blune nasce una Blonde (Eve) e da una Brown (Laurence): l’unione di biondo e bruno e delle loro due personalità diventa Blune (in francese). L’allure è francese ma con un certo tocco nordeuropeo che rende i capi eleganti con semplicità. Ecco, è proprio questo aspetto che noi mamme italiane dovremmo migliorare nel vestire i nostri figli: a volte, dai nostri abbinamenti, emerge in modo prepotente la fatica di averli immaginati, pensati e creati. A volte c’è “troppo”, soprattutto per le bimbe, troppi accessori, troppi volumi. Seguo parecchi baby fashion blog stranieri e ho sempre l’impressione che i bimbi prendano a caso abiti dall’armadio creando dei perfetti outfit “décontracté”. In fondo, credo, che la moda per bambini debba evolversi verso questo stile “leggero”, non semplicemente minimal (termine che di per sé non mi piace) ma “lieve”, di un’eleganza seppur ragionata ma che appare spontanea, e molti marchi italiani (come Frugoo, uno dei miei preferiti) stanno proprio lavorando in questa direzione.

E dopo l’arringa del 3 agosto (della quale sentivate davvero il bisogno, giusto?), ecco una selezione della nuovissima collezione Autunno-Inverno 2015/16 Blune Kids.

Immaginazione, magia, elementi astrali, richiami vintage di vacanze in montagna e la volpe, protagonista assoluta della collezione.

Blune

Blune

Blune

Blune

E sapete qual’è la vera figata (ma si potrà dire)?Che Blune è anche abbigliamento uomo e donna. A dimostrazione che pure noi mamme di maschi potremmo, ogni tanto, adottare un look (quasi) mini-me.
Blune Blune

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.