Skip to content

Geox Back to School: #geox4kids e #mygeox

Oggi vi racconto finalmente del nostro weekend con GEOX presso il Falkensteiner Hotel & SpaCarinzia.

Io, Marito, Bombetti e Trombetti come sempre carichi di bagagli stile traversata oceanica e con attrezzatura per fronteggiare un range di temperature da 40° a -10° (meteo incerto NON-TI-TEMO) dopo un tranquillo viaggio in auto con vari falsi allarmi “mi scappa la cacca” siamo arrivati, il venerdì sera, in un posto davvero magico;

La nostra due giorni con GEOX è trascorsa all’insegna del buon cibo gustato sia presso il Falkensteiner Hotel & Spa Carinzia  che presso il Falkensteiner Hotel Sonnenalpe (Bombetti e Trombetti hanno esaurito le scorte di pane dell’intera Austria meridionale), del divertimento in miniclub (a distanza di una settimana temo di trovare ancora palline colorate che Trombetti ha simpaticamente occultato in ogni dove), sugli immensi prati verdi (a sradicare ogni pianta in circolazione), del relax all’Acquapura Spa (anche i bambini vanno educati fin dai piccolissimi ai benefici della Spa…per la salute fisica e mentale di mamma!) e dell’avventura e trekking all’Acqua Trail.

Il giro in ovovia è stato una scoperta emozionante: dall’alto abbiamo ammirato un laghetto, montagne verdi e alcuni piccoli asinelli; arrivati a 1600 metri abbiamo conosciuto simpatici animaletti di vario tipo (oh non chiedetemi commenti tecnici sulla fauna che sapete già io non ci capisco un’acca) e ci siamo divertiti a correre e camminare lungo i sentieri con le nostre scarpe GEOX ai piedi (ve le avevo già mostrate qui); piedini asciutti e sicuri grazie alla tecnologia ed al comfort GEOX.

   
                        
 

(Bombetti con tanti nuovi amici!)

                                              
       

        

                             

(si quelli in alto che scalano le montagne siamo proprio noi, tutto confermato!)

                                                   
  

(vi dicevo del furto delle palline)
Del resto il progetto GEOX RESPIRA FOR KIDS si basa su quattro principi cardine che sono il Benessere, la Qualità, il Comfort e il Design. Le calzature GEOX, fatte con materiali morbidi e leggeri, (con sottopiede realizzato in pelle “Chrome-free” e poliuretano a cellula aperta e accessori in metallo privi di nichel)  fanno respirare i piedini e permettono la traspirazione naturale grazie alla suola in gomma brevettata  con una membrana microporosa all’interno che fa respirare il piede senza far entrare l’acqua. Il sudore esce sotto forma di vapore acqueo riducendo il surriscaldamento, la scarpina quindi non ha umidità all’interno. D’inverno piedini caldi e asciutti, d’estate freschi e tonici (le narici di mamma ringraziano).


Il sottopiede ha un effetto “memory” che lo fa tornare alla sua forma originale quando non si indossa, senza perdere spessore. Inoltre è facilmente estraibile e lavabile, è traspirante e combatte batteri, funghi e odori. Il sottopiede permette anche di controllare la crescita del bambino grazie al sistema “Check Your Feet”: la scarpa è della misura giusta se le dita e il tallone rientrano nell’area blu disegnata sulla soletta (e per esperienza personale vi posso dire che è decisamente complicato far provare ad un bimbo una scarpina mentre lui vorrebbe SOLO andar fuori a giocare sul cavallino stroboscopico a gettoni: sudore tanto sudore). La suola in gomma è traspirante, flessibile, antiscivolo e antishock, perché sostiene le articolazioni. 



Qui eccoci durante il “Laboratorio di cucina –Facciamo la scarpetta” a cura di Sabina Maffei Plozner (Zigzagmom); sulla preparazione delle bruschette ci stiamo ancora lavorando: del tipo mangiamo tutto il pomodoro e molliamo lì il pane!

Durante il weekend noi mamme abbiamo potuto scoprire la nuova collezione GEOX Back to School.

Per tornare sui banchi di scuola con comodità e design (e per la gioia immensa delle mamme che non ne possono più delle vacanze estive) sono ideali le sneakers: modello stile basket o dal look rétro in tessuto tecnico e pelle per i maschietti e rockers” in pelle e suède con le borchie o in eco – vernice e pelle glitterata con ricamo laterale, per le bimbe.

(Io adoro queste con il cammeo che si illumina ad ogni passo!)


Ma per l’Autunno-Inverno 2014 Geox ha pensato anche a stili diversi in linea con i trend di stagione (perchè l’attenzione al design è importante!);

(scarpine per tutte le età, dai primissimi passi ai grandi passi pre-pre-adolescenziali!)



Per la bambina e la baby girl stile college con biker boots, anfibi, stivaletti, sneakers e ballerine. I dettagli sono glam, come le borchie e i ricami e i materiali vanno dalla pelle tradizionale ai pellami in fantasie animalier fino alla vernice, liscia o matelassé. Per le più romantiche, invece, look country con stivali, booties e scarponcini in suède e pelle effetto vintage,  nei colori del sottobosco: varie tonalità di marrone fino al porpora e al camouflage, decorati con stelline ton sur ton o a contrasto.

Per il bambino e baby boy ancora stile college ma molto casual in pelle, suède e nabuk. I colori sono i più tradizionali del guardaroba maschile: nero, grigio e blu con lampi di rosso. Gli avventurieri che amano stare all’aria aperta possono puntare sui modelli country, con anfibi e polacchini in stile trekking da usare tutti i giorni, anche in città. Il look vintage è ottenuto con trattamenti speciali, e le suole “sporcate” ad arte. I colori sono naturali: marrone in tutte le sue sfumature, con finiture a contrasto, verde militare e blu scuro.

E fino a fine ottobre con l’acquisto presso i negozi GEOX di un paio di scarpe della linea kids riceverete in omaggio il coloratissimo braccialetto in silicone e high tech “Beat Voice” che si illumina quando si parla nel microfono e permette di registrare e riprodurre qualsiasi suono (durante il nostro viaggio di ritorno a casa è stato un valido alleato per combattere la noia dei bimbi, Marito ha ripetuto all’infinito frasi del tipo “Ciao Niccolò, sono il vigile e ti ricordo di fare il bravissimo!”)


E per noi mamme?Vi anticipo solo qualche modello tra i miei preferiti; a breve un post sul total look GEOX pensato per noi!

(e chi si accontenta delle scarpe?Come minimo vogliamo jeans e capispalla, stay tuned!)

(E per chiudere una foto della nostra famiglia…o meglio delle mie scelte per noi: del resto GEOX è un family brand!)
Per saperne di più andate sul sito ufficiale Geox

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.