Skip to content

Il Freddo (Kim non c’entra nulla)

Delle elezioni ancora nessuna notizia. Pare che lo scrutinio sia stato lungo e complicato.
Ho gareggiato con nientepopodimenoche un PAPA’ essere raro ed in via di estinzione alle riunioni scolastiche. Un papà che porta biscotti per tutti (ma è permesso in clima pre-elettorale?) – ancora più raro. Noi mamme a lamentarci sempre per la scarsa partecipazione dei Mariti agli eventi social MA quando se ne ha l’occasione non ci fidiamo mica dei papà (“mmm ma sarà capace di organizzare la festa di fine anno?Ci sarà abbastanza cibo per tutti?Mica si dimenticherà di prendere i tovagliolini?).
Io ho votato per l’avversario e (sperando che vinca) durante le riunioni dei rappresentati me ne andrò dall’estetista.
Comunque la nottata è stata parecchio agitata, che Enrico Mentana non ha fatto manco una diretta dai seggi ed io ho sognato un’invasione straniera in terra Italica con navi da guerra, aerei, razzi, missili ed elicotteri. Si salvi chi puòòò, io nel sogno salvavo figli e album delle figurine di Beverly Hills 90210. E noncontenta mi attardavo a discutere del più e del meno con Sebastian (Ryan Phillippe) di Cruel Intentions (che suvvia è stato uno dei film alla base della nostra educazione adolescenziale) rigorosamente con la camicia blu, quella della scena delle scale mobili.

Marito, non pervenuto. Ma forse stava guidando un caccia.
Al risveglio, ancora in sbattimento, ho scoperto l’arrivo dell’autunno. Ma l’ho scoperto solo fuori casa. Quindi ho freddo. Trombetti è stato abbigliato comesideve:
TSHIRT: Marinière PETIT BATEAU
FELPA (verde, uno dei colori della stagione): PETIT BATEAU
PANTALONI (anche questi a righe): GAP
SNEAKERS: ADIDAS
(Mamma con chiodo in pelle STEFANEL che non mi ripara dal vento)
E come se non bastasse ho fatto il cambio armadi dei bimbi e ho DOVUTO metter via, per estrema piccolezza, le mie (loro) scarpe preferite:
Desert Boots: GAP

Stivaletti con pelo: RALPH LAUREN
Ripeto: ho freddo, di Ryan e della sua camicia blu nemmeno l’ombra, vorrei tanto questo manicotto qui ASOS:

Ma a quel punto avrei entrambe le mani occupate e i bambini potrebbero attaccarsi al tram (metaforicamente e non).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.