Skip to content

Insieme a Teatro: E’ pronto! A tavola!

Ciao io sono Niccolò-Bombetti, sto qui seduto ed aspetto l’inizio dello spettacolo:

Il titolo di oggi è E’ pronto! A tavola!, la mamma mi ha spiegato che si parlerà di cibo, di come comportarsi a tavola e di tutte quelle cose da mangiare che mi fanno tanto bene.
Uffa però, a me mangiare non piace proprio per niente: tutto quel tempo seduto a tavola, mi annoio!Infatti sbuffo spesso e la mamma mi rimprovera: mi dice che se non mangio poi non divento grande, un ragazzo con i jeans che va in moto.
Anche la mia maestra Marta mi dice che se non mangio poi non ho le “energie”. A proposito cosa significa energia?

Shh, è tutto buio (mammaaaa io mi stringo a te!), INIZIA!

                                                                                               Photo Credit: Teatro del Buratto

Come fa la filastrocca delle mani sul tavolo?Mai i gomiti, qualche volta le braccia, sempre i polsi?
E quella della zuppa di sasso?
E del Drago che mangia i bambini?Ah no, non li mangia più, adesso mangia….le patatine fritte!!!La strega cattiva fa scorpacciate di broccoli, che ridere!(e che puzza, pure il mio papà si lamenta quando la mamma li cucina)

Alla ragazza che recita, quella con i capelli rossi, piacciono le carote, piacciono tanto anche a me!
Anzi “Mamma, mi dai una carota?” “Non ne abbiamo?”
Allora la faccio apparire io con il mio cucchiaio magico che fa le magie per finta!

Ecco che adesso tirano fuori un bel pezzo di formaggio: mi sembra proprio quello che c’è sempre a casa dei nonni in Sicilia!Che bontà!

Mi sto proprio divertendo soprattutto perchè il tavolo può diventare tante cose: una macchina da guidare, una bella barca a vela, oppure un ponte levatoio e una torre dove sta la principessa che coltiva il suo orto.

“Mamma, lo spettacolo è in ritardo!”
“In che senso Niccolò?”
“Eh, dura di più dell’altro Come Onde, non finisce ancora!”

Ma ecco che la tovaglia si solleva e va su su su con il vento e trasporta tutti all’Isola Cuor di Cacao dove i fiumi sono di cioccolato bianco e nero e non viene mica il mal di pancia.
Oh no, di nuovo buio!Ma stavolta dobbiamo APPLAUDERE, anzi no APPLAUDARE, mmm si ecco APPLAUDIRE! Braveeee!
“Mamma adesso andiamo presto a casa, tu guida veloce veloce, fortissimo come papà, anche se lui è un po’ distratto, così arriviamo subito che io devo mangiare un pezzo di cioccolato!”
Eccoci qui, io e la mia mamma Olga. Sono proprio felice, siamo stati da soli io e lei senza Edino il mio fratellino piccolo e…adesso faccio pure la merenda!
(Mi sa che la mamma ha preso spunto dallo spettacolo, mi ha detto che se stasera non mangio tutta la pasta e pure una fettina di mela, non avrò le energie per navigare fino all’Isola Cuor di Cacao! Ancora con questa storia delle energie?)

Se volete partecipare anche voi, andate sul sito del Teatro del Buratto al Pime di Milano, per scoprire tutti gli spettacoli in cartellone; noi il 23 Novembre ci saremo di nuovo per lo spettacolo PER TE alle ore 16:00, vi aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.