Skip to content

La cameretta di Bianca Zoe

Per Bianca Zoe ho immaginato e scelto una cameretta in stile scandinavo (stile che domina in tutta la nostra nuova casa) giocata sui toni del bianco, del nero e delle essenze naturali. Una stanza ancora work in progress nella quale mancano molti elementi (ad esempio mensole, tende e lampadario) ma che pian piano si sta arricchendo di nuovi dettagli. Voglio selezionare e decidere con calma senza farmi prendere dall’ansia dell’acquisto veloce del quale, sono certa, poi mi pentirei.

Pois, righe, elementi geometrici, grigio e legno naturale come protagonisti di un arredamento molto semplice ed essenziale. Preferisco di gran lunga singoli mobili anche diversi tra loro rispetto alla classica cameretta componibile che per quanto comoda, rischia di diventare un po’ anonima e priva di personalità (come quella di Nic e di Edo che prima o poi cambieremo nonostante sia molto molto funzionale). Amo il parquet chiaro (ma non sbiancato o grigio) e grezzo (il nostro è anche piacevolmente ruvido al tatto) e le pareti di colori molto luminosi: le nostre sono di un grigio impercettibile, nella cameretta di Bianca Zoe ho voluto che arrivasse a metà altezza e non a tutta parete come nel resto della casa. 

Cameretta stile nordico

Come arredare la cameretta di un bambino in stile nordico?

Non amo  le sfumature del rosa, viola, lilla per le stanze dei bambini (sono dei colori che mi piacciono poco anche nell’abbigliamento), preferisco l’azzurro, il blu, il verde acqua, il carta da zucchero, i colori cd. “polverosi”. Il risultato finale non è freddo, anzi. Mi capita spesso, quando sono in casa da sola, di fermarmi a scrivere nella stanzetta di Bianca Zoe, è una camera che mi regala molta tranquillità.

Il bianco è quindi il colore principale e bianchi sono il tavolino e le due sedie firmate KidKraft che ho scelto per Bianca Zoe (set di tavolo e 2 sedie Aspen KidKraft). Per stimolare la fantasia dei bambini è importante ricreare un ambiente che sia a loro “altezza” e portata. Tutti i mobili devono essere a misura di bambino, comodi e funzionali. Quando accompagno all’asilo nido Bianca Zoe mi accorgo quanto lei ami le sedioline e i tavolini, si siede per giocare o per colorare e lo fa da sola senza necessità dell’aiuto di un adulto. Avevamo un vecchio tavolino in plastica giallo che era stato di Niccolò ma ho voluto sostituirlo con uno più resistente, di qualità e adatto anche esteticamente alla nuova casa: ed ecco creato un meraviglioso angolo lettura o disegno.

Cameretta stile nordico

Kidkraft è un marchio olandese nato ormai 50 anni fa con l’obiettivo di creare giochi, accessori e mobili per bambini che potessero stimolare la fantasia e la scoperta del mondo circostante. Tra i prodotti best seller sicuramente le cucine, le case delle bambole e i trenini in legno dal sapore retrò ma dal design estremamente curato. Giochi semplici che dovremmo riscoprire e valorizzare, cubi in legno, cavalli a dondolo, carrelli primi passi e postazioni gioco con incastri e labirinti per bambini più piccoli. Quanto ai mobili non posso non segnalarvi gli spettacolari lettini Kidkraft a forma di aereo, slitta,  castello medievale, camion dei pompieri o macchina da corsa, per sognare davvero in grande!

Come potete vedere in foto Bianca Zoe ama molto prendere un libro dalla sua piccola libreria per poi sfogliarlo seduta sul suo nuovo tavolino; quando abbiamo ospiti a cena spesso optiamo per la creazione di un tavolo dei bambini e mettiamo i più piccoli seduti tutti insieme (per la loro gioia, meno per quella del pavimento!).

Cameretta stile nordico Cameretta stile nordico Cameretta stile nordico

Per saperne di più sul mondo Kidkraft e… sentire un bisogno impellente di un Chelsea Cottage visitate il sito ufficiale del brand.

Cameretta stile nordico

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.