Skip to content

Moda bambini: come abbinare il giallo

Ho sempre considerato il giallo un colore molto difficile da indossare complice anche la mia carnagione chiara (il rischio del giallo-ittero per me è sempre dietro l’angolo). Trovo, però, che gli outfit con un tocco di giallo abbiano un mood sofisticato e particolare che difficilmente può ottenersi mixando altre tonalità.

Come abbinare il giallo nell’abbigliamento dei più piccoli?

Oggi vi mostro tre nuovi look di Niccolò, Edoardo e Bianca Zoe firmati FRUGOO™, il marchio 100% Made in Italy per bambini da 0 a… 99 anni, che amiamo sempre di più stagione dopo stagione.

Ocra, senape, zafferano, oro: non il classico giallo limone ma tonalità insolite (a torto ritenute prettamente autunnali) che si sposano con il look minimal che piace a noi.

La regola base è quella di abbinare il giallo o a colori neutri (bianco, nero o anche beige) o a colori scuri (come il blu notte) e, naturalmente, di non mixare insieme più di tre differenti toni di colore. Altro trucco, valido per tutti i colori accesi e vitaminici, è quello di sceglierli per gonne, pantaloni, pantaloncini e non per maglie e t-shirt più a contatto con il viso (soprattutto nel caso di pelle chiara).

Niccolò è, tra i fratelli, quello con la carnagione più chiara e delicata ma devo ammettere che la t-shirt a maxi righe bianche e color senape si sposa benissimo con i suoi occhi nocciola. Una maglia molto comoda perché leggerissima – con il cappuccio – perfetta per ripararsi dalla brezza estiva. L’abbiamo abbinata a degli shorts tono su tono.

Outfit giallocolor giallo abbigliamento bambini

Bianca Zoe sfoggia due diversi outfit (in noi ragazze della famiglia l’indecisione regna sovrana!): il primo è più estivo, shorts baggy come quelli del fratellone e t-shirt bianca e impalpabile con i disegni che dominano la collezione estiva FRUGOO™. Il secondo look è più sosfisticato poichè il color senape viene abbinato al nero ed al bianco in un mix di righe dalle diverse larghezze (e consistenze) che mi piace moltissimo! La t-shirt ha maxi righe arricchite da cerchi concentrici e cuciture in vista nere; i leggings, invece, sono caratterizzati da linee irregolari bianche e nere rese più evidenti anche dalla lavorazione del tessuto (un cotone morbidissimo) e dalle cuciture evidenti (non ho sbagliato – anche se lo faccio spesso- Bianca Zoe indossa i pantaloni nel verso corretto!).

GIALLO ABBIGLIAMENTO BAMBINI Giallo abbigliamento bambini Giallo abbigliamento bambini

Giallo abbigliamento bambini Giallo Giallo abbigliamento bambini Giallo abbigliamento bambini Giallo abbigliamento bambini

E Edoardo? Lui ha gli occhi verdi ma una carnagione decisamente più scura, perfetta per lui la maglietta FRUGOO™ con la scritta ricamata “Top” abbinata ai pantaloni in lino beige (con coulisse in vita per regolare la larghezza).

Giallo abbigliamento bambini Giallo abbigliamento bambini Giallo abbigliamento bambini Giallo abbigliamento bambini

“Il progetto FRUGOO nasce dal desiderio di far incontrare ai nostri bimbi un mondo fantastico come quello fiabesco, ma al tempo stesso reale come i personaggi che ne fanno parte; nasce dal desiderio di non creare un semplice indumento da indossare, ma di inventare un gioco nuovo nel vestirsi; nasce dal desiderio di educare i nostri bimbi al rispetto degli animali e alla conoscenza di quelle specie che potrebbero non incontrare più in un habitat naturale quando saranno grandi”. (cit)

2 comments on “Moda bambini: come abbinare il giallo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.