Skip to content

Per dire…

Oggi sono parecchio stordita. C’ho i capelli gonfi. E quando la mattina mi si gonfiano i capelli io vado in confusione & sbattimento. 
Una mia amica mi ha detto “fai qualcosa per questi capelli”, per dire. Poi mi chiesto: “cosa ne pensi dell’abito della Jolie?”, io “no no non mi piace, troppo anni 90′, oh ma pure il giorno del matrimonio devo avere l’abito macchiato dei pennarelli dei bambini?E che palle questi figli!”, lei “che poi chi ci crede che quei nani abbiano REALMENTE fatto dei disegni così belli, ma dai!”. Perfida & stordita.
Ho detto cazzarola un paio di volte ad alta voce e Bombetti lo ha ripetuto. 
Volevo mettermi delle scarpe che non ho trovato. Poi mi sono accorta che le avevo lasciate nel portabagagli dell’auto che è la mia scarpiera di riserva, per dire.
Ieri pomeriggio al supermercato, arrivo alla cassa e mi accorgo di aver comprato parecchie corbellerie (smalto, caramelle, nuovi biscotti, un nuovo muesli -io sono un’allocca, se un prodotto è nuovo lo prendo per provarlo ed è per questo che Marito mi vieta di andarci, al super) ma di aver dimenticato il latte per le creature, cojona cojona cojona; nessun problema, mollo il carrello alla cassa e faccio uno scatto, corro verso lo scaffale del latte, perdo una scarpa che mi va grande (ma …porc…pupazza mannaggia a me che compro online e non provo nulla, il 36.5 è troppo, ricordarselo), sudo, afferro le bottiglie, torno indietro e…non trovo più il carrello e la mia cassa. 
Da questo supermercato non esce più nessuno, chiudete le porte, VIGILANZA!!!Ma chi ruba un carrello di roba giusta per una bambina di 8 anni chehafattolaspesasenzalasupervisionediunadulto (e non ancora pagata)?
Sto per mettermi a piangere, vago da una cassa all’altra senza trovarlo, facendo no no con la testa, dicendo non è possibile, gente che mi guarda con partecipazione quando da lontano vedo un tipo con la bandana (giuro), sandali neri in pelle e pantaloni pinocchietti agitare le braccia e urlare “Signorinaaaa di quaaaa, è quaa il suo carrellooooo!”
Posso sprofondare?No anche no, perchè provare vergogna davanti ad un tipo con la bandana?
“Panf panf, ero convinta che la cassa fosse molto più in là!”
“Ah, eh si sbagliava signorina”
Mi ha chiamato SIGNORINA, due volte, anche vedendomi da vicino. In fondo quei sandali sembrano davvero comodi e quei pantaloni gli stanno coooosì bene!
Poi, per dire, ho rovesciato mezza spesa a terra e LUI, il mio eroe, mi ha aiutata ancora. Mi merito uno così, IO.
(c’ho la fissa delle gonne in questi giorni, tra 14 giorni è il nostro anniversario di matrimonio, ti ho mai detto quanto ti AMMMO, AMMMORE?? Vorrei questi tre look di Alice & Olivia:
                                   

           

                                   

Da abbinare a questi tronchetti grigi Geox A/I 2014-2015 che quando li ho visti è stato amore a prima vista, un po’ come con te Marito…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.