Skip to content

Primo giorno di nido e Levi’s Kidswear

Stamattina. Casa. Primo giorno di nido per Trombetti.
Bombetti: “Edo, nooo non portare il coltello all’asiiiiloooo”
Ehh??Coltello?COOSA??Ma ce l’avranno il metal detector all’ingresso?
Ah. Pfiuu. Il coltello giocattolo della cucina giocattolo. “Amore di mamma magari meglio se lo lasciamo a casa…”

Poi il delirio. Nani in mezzo ai giochi. Arraffa il pupazzo. Mangia il libretto. Spingi il compagno. Tira i capelli alla maestra. Scaccolati. Scappa giù per le scale. Batti batti le manineeee,fai volar le farfalliiineee, evvivaa, bravii!!!
Ci sono due Gaia, tre Alessandri, due Paole, un Ascanio (che a pelle mi piace). Facile.

Edo è un outsider, lui ha giocato con il Mocio Vileda in miniatura, poi con il panno spugna. In sostanza ha ripulito l’asilo, voglio uno sconto sulla retta comeminimo. A seguire spesa di frutta e verdura. Infine ha optato per la corsa agonistica di spingo il passeggino giocattolo attorno ai tavolini.

Io sono una veterana: conosco le regole, conosco le maestre, conosco le canzoni. Sarà un anno fenomenale melosento. Si accettano scommesse per il primo febbrone con antibiotico ogni8oreper10giorni entro Ottobre e sesta malattia a Novembre;  dicembre è il mese dell’otite: venghino signori venghino!

Noi ci siamo vestiti così:

POLO: Fred Perry
FELPA: Tuc Tuc
SHORTS: Benetton
SCARPE: Adidas

Mamma con giubbotto di jeans Zara

Altri look back to KINDERGARTEN o comesidice?
La collezione FW 14-15 LEVI’S KIDSWEAR “GOLDEN STATE OF MIND” ispirata alla California in un viaggio ricco di colori che attraversa Venice Beach, Los Angeles e il Parco Nazionale di Yosemite.
Una collezione che gioca su serigrafie e t-shirt con messaggi stampati e ancora felpe e maglie con cappuccio e nella quale la tradizionale immagine universitaria di Levi’s Kidswear è rielaborata in un’atmosfera etnica con l’aggiunta di un tocco di modernità.
Yosemite, il tema invernale della collezione Levi’s Kidswear, mette invece in scena un universo selvaggio con motivi e disegni che rimandano alla natura e all’etnico su tricots in filo jacquard spesso, maglie e abiti in sherpa doppia, piumini con pelliccia, leggings e felpe morbide.

E poi vabbè c’è questo abitino che da solo vale l’intera stagione!
E questi per la mamma, taglia 14 anni:

E……….
E……….
Etttt……………………….
Etciuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.