Skip to content

Quali prodotti scegliere per la cura dei capelli?

Di certo siamo portati a pensare che con l’arrivo della bella stagione i nostri capelli abbiano bisogno di meno cure: complice il fatto che possono asciugare al sole, infatti, ecco che quasi ci dimentichiamo che anche questa stagione nasconde dei rischi molto grandi per la nostra capigliatura. Senza contare che non è poi così vero che asciugacapelli e piastre varie rimangono chiuse nell’armadietto del bagno fino a settembre: abbiamo sempre una serata importante a cui partecipare, una nottata in discoteca dove vogliamo apparire al meglio e cene e feste che sono proprio dietro l’angolo.

Non ci stancheremo mai di sottolineare quanto un buon termoprotettore per capelli, da applicare prima della messa in piega con la chioma ancora umida, sia fondamentale in questi casi per proteggere la struttura del capello dall’intenso calore raggiunto da questi elettrodomentici ormai indispensabili per ognuno di noi. Ognuno di questi prodotti, infatti, ha la capacità di limitare l’azione di forte stress che i capelli subiscono durante una qualsiasi messa in piega: non solo le piastre, il cui calore supera molto spesso i 200 gradi, sono fattori pericolosi per i nostri capelli. I tradizionali phon li stressano moltissimo e anche una spazzolata piuttosto aggressiva fatta sulla chioma bagnata può essere fonte di tensione sufficiente per la rottura dela struttura dei nostri amati capelli. Quindi, regola numero uno: utilizzare sempre un termoprotettore per capelli.

I prodotti da scegliere

Ma quali prodotti scegliere per la cura dei capelli? Le marche a cui affidarsi sono davvero moltissime. Pensiamo ad esempio ai prodotti Milk Shake, utilizzati presso moltissimi saloni di hairstyle: la gamma è veramente molto vasta e copre tutte le esigenze dei nostri capelli prima, durante e dopo la messa in piega. Dagli spray lucidanti per dare luminosità dopo lo styling allo shampoo studiato apposta per capelli dai riccioli perfetti, dalle maschere per un nutrimento profondo agli olii rigeneranti e protettivi per capelli rovinati e con doppie punte, passando dai classici trattamenti all’olio d’Argan e balsami per capelli fini.

Le insidie dell’estate

Non dimentichiamo, inoltre, che le insidie che l’estate riserva alla nostra chioma sono davvero moltissime e molto pericolse: pensiamo al cloro delle piscine, al sale dell’acqua di mare (niente come questo è in grado di disidratare le nostre lunghezze, possiamo scommetterci) o ai semplici raggi del sole, che attraverso gli UV stressano e sfibrano i nostri meravigliosi capelli. Anche il solo utilizzo di un asciugamano, quando esso non è in microfibra, può essere troppo per le nostre punte: noi non lo vediamo, ma le fibre di cotone degli asciugamani si aggrappano ai nostri capelli e sfregando non facciamo che indebolirli sempre più, sia che dopo utilizziamo un comune asciugacapelli sia che decidiamo di poterne fare a meno.

Non lasciamo che settembre ci regali la brutta sorpresa di un taglio di capelli indesiderato: se teniamo alla struttura dei capelli cerchiamo di proteggerli da giugno e per tutto il corso della nostra estate ricca di vacanze e cose belle da fare, perché dopo sarà forse troppo tardi per porre rimedio a scelte di cui ci siamo già amaramente pentiti.

Protezione prima di tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.