Skip to content

Quinny Yezz: il nostro passeggino ultraleggero

Il passeggino ultraleggero è uno dei migliori amici delle famiglie: si tratta di una comodissima carrozza che trasporterà il nostro bebè a partire dai 6 mesi fino ai 3 anni (più o meno).

Come scegliere un passeggino leggero comodo e versatile? Qual è il miglior passeggino leggero, pieghevole e da viaggio?

Peso, modalità di chiusura, ingombro, confort, estetica, queste alcune delle caratteristiche fondamentali da non sottovalutare. Il perfetto passeggino leggero deve entrare anche nell’ascensore più stretto, permetterci di frequentare la nostra pasticceria preferita senza dover implorare il cameriere di portarci fuori il solito – un mega cannoncino con la crema. Compatto anche da chiuso per essere compatibile con il portabagagli carico di sacchetti della nostra piccola (e vecchia nel mio caso) utilitaria!

quinny

Noi abbiamo scelto il nuovissimo Quinny Yezz (modello 2016), uno dei più leggeri in circolazione. In realtà, il potente mezzo dovrebbe essere destinato a Bianca Zoe quando imparerà a star seduta da sola ma per rendere partecipe Edoardo e non farlo ingelosire troppo gli ho comunicato con grandissima enfasi che questo è un passeggino proprio per grandi e che è tutto suo (consigliato fino ai 15 Kg, a lui ne mancano ancora un paio)! A seguire scene di giubilo ed improvvisa voglia di regressione: “Mamma mi dai il ciuccio?”. No eh, anche no.

quinny

quinny

Quinny Yezz è il passeggino ultraleggero perfetto per la vita in città, per gli spostamenti e per i viaggi (noi a giugno andremo al mare in Puglia e lo porteremo con noi).

Passeggini leggeri: come scegliere il migliore e il più adatto alle nostre esigenze

Confort e grande flessibilità: la seduta è avvolgente come un abbraccio perché fatta in un tessuto innovativo che resiste agli strappi, è waterproof ed antimacchia, facilmente lavabile. L’effetto è quello di un’amaca che si adatta al bimbo come una seconda pelle.

L’estetica “futurista” lo rende un vero e proprio oggetto di design, la maglia high-tech è perfettamente traspirante anti-sudore, calore ed umidità. I colori sono accesi e le ruote skate ad effetto contrasto, il telaio è invece in IXEF un mix di resina e plastica per un peso totale di soli 5 Kg.

quinny

Il maniglione è unico, utile per spingere e guidare il Quinny Yezz con una sola mano (mentre con l’altra si mangia il suddetto cannoncino…).

La seduta non è reclinabile, caratteristica comune alla maggior parte dei passeggini ultraleggeri: un passeggino da città per piccoli grilli che non dormono mai (per alcuni genitori e bambini, naturalmente questo potrebbe essere un punto a sfavore).

Ma la qualità che senza dubbio mi ha fatto innamorare del Quinny Yezz è la chiusura comoda e veloce (con una sola mano) e…udite udite, si trasporta come uno zainetto! A prova di mamma molto poco forzuta come me! Un passeggino leggero da poter portare in aereo, in treno e in qualsiasi mezzo di trasporto.

IMG_8235

One comment on “Quinny Yezz: il nostro passeggino ultraleggero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.