Skip to content

Sciopero tassisti Milano traffico dentista pediatra

Nelle ultime due settimane il virus malefico, agghiacciante, verde bosco Christian Dior Autunno-Inverno 2015 si è impossessato di noi, me e i fratelli monelli. Marito non è stato nemmeno sfiorato, perchè lui, ci tiene a sottolineare che fa una cura preventiva a base di propoli, due volte al giorno, tutto l’anno. Tu chiamala se vuoi, ipocondriiia.


Io sono stata colpita da congiuntivite, la mattina devo aprirmi l’occhio manualmente, tanta roba. Bombetti & Trombetti tosse, mal di pancia, candela al naso (che è un termine a me sconosciuto prima di approdare in Lombardia, per me c’è solo Candela Novembre tutto il resto è…elettricità – scusate, ho preso pure il virus della comicità demenziale chefarideresolome).

Comunque, dicevo, bambini malati e genitori stressati; in casa scene del tipo:

-“Pronto dott. [..], la disturbo?Sono la mamma di Niccolò F./o Edoardo F. (li cito a turno per non scontentare nessuno); la chiamo perchè il bambino ha delle strane macchie sulla coscia, guardi non vorrei fare il suo mestiere ma sono proprio identiche a delle macchie che avevo io qualche mese fa si trattava della Pitiriasi rosea di Gibert, può essere pure infantile?L’altro invece ha la congiuntivite, batterica ne sono sicura” FIUUU. Respiro. La prima frase con il pediatra la dico tutta d’un fiato onde evitare che risponda SI alla domanda La disturbo. “Niccolò è il grande o il piccolo? (FISSO, non ha ancora imparato) Metta al bambino, se lo segni, la crema ANOCUL 300”. PANICO. ANO CUL?Non sentooo (in genere queste telefonate le faccio in vivavoce in macchina e NON HO da scrivere). “NO. ENZOCUL e aggiunga le gocce ZOPRAL  3 volte al giorno per 2 gocce per ogni occhio (poi faccia un salto ne faccia un altro, faccia la giravolta)” “Ok benissimo ho capito grazieeeee!”. NON HO CAPITO UN AZZ. Ripeto ENZOCUL – ZOPRAL- ENZOCUL – ZOPRAL- ENZOCUL – ZOPRAL- ENZOCUL – ZOPRAL fino al mio arrivo in farmacia, lo faccio diventare un motivetto (la base quella di “questo è l’occhio bello, questo è suo fratello”): “no signora mi dispiace questi farmaci non esistono”. Inspirareeee “Pronto dott. [..], la disturbo?Sono la mamma di Edoardo F. …”.

– Sera. Cambio pannolino. “Simooooo vieni quiiii”. Sento bofonchiare. “guarda il povero Trombetti ha dei puntini sul petto” (ad occhio e croce è venerdì sera). Marito intona un coro da stadio “Ma che beeeel weekend OLEEEEE’”. Il pediatra è in vacanza in Costa Azzurra?Niente panico, c’è il dott. Google:  nella mia cronologia ci sono ricerche di questo tenore “puntini piccoli no morbillo petto bimbo un anno anche macchie più grosse”, “dolore piede improvviso repentino tipo lampo no sbattuto” ,“gomma per cancellare (a forma di Tour Eiffel ndr) inghiottita bambino 8 mesi”, “dente da latte rotto no dondola puo’ diventare grigio rimedi”.

– Stamattina visita programmata dal dentista per Bombetti (per il suddetto dente rotto appunto). Lui “no volio andare da dentitta, no volio no volio” vestito così (il dentista è in centro e noi provinciali vogliamo fare bella figura):


(camicia sotto Gap, Camicia a quadri con cappuccio DPAM, jeans ZARA, calze DPAM, scarpe per bimbi Bensimon – che pure la mamma se l’è messe)

Dopo 40 minuti d’auto – strada percorsa da casa 2 km- Bombetti chiede di vomitare, benissimo amore ci pensa la mamma ad accontentarti, Marito gli piazza davanti il sacchetto per la spesa quello enorme blu in plastica da carrello; per grandi vomiti ci vuole un grande sacchetto. “mamma devo faLE cacca”. “Pronto, dentista?Noi non ce la facciamo oggi, dobbiamo disdireeee”.  Morale: siamo tornati a casa con le pive nel sacco, il dente rotto è da latte, se lo tiene così. Fa fico (a Milano sciopero dei tassisti).

(FRA’ Trombetti , lui e la sua nuova frangia alla Giovanna D’Arco, ha la tosse, non dorme e se dorme lo fa in orizzontale,  testa su di me e piedi in faccia a Marito. Marito medesimo stanotte ha costruito delle barricate di cuscini anti piedini, stamattina mi ha detto  ”tiè l’ho fregato quello lì!”).

(Ho preso in mano l’intera organizzazione della recita di fine anno di noi genitori dell’asilo, ho messo avvisi, fatto copie di testi di canzoni, scritto con grandi pennarelli, organizzato riunioni, sono l’addetta all’acquisto regalo per le maestre; peccato che all’asilo io non sia Olga ma solo “MammadiNiccolo”. Il debutto è il 6 giugno. Ansia, agitazione ed emozione più di quella volta in cui ho interpretato Gesù bambino nella recita natalizia).

Ieri sera ho guardato Laura Pausini, ho urlato tutto il tempo “guardaaaa si vede Fiumefreeeeddooo!”. Simpatica, proprio una brava ragazza, ma gli abiti? Giorgio?Se ci sei batti un colpo! Cosa vi è saltato in mente?

(le maniche di questo mi sembrano quelle dei vestiti del Bagaglino)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.