Skip to content

Di sogni, crescita e passione con Chicco e Juventus

Farfalle nello stomaco, salivazione azzerata, gambe che cedono, brividi di emozione. No, non ho partecipato ad una svendita fuori tutto al 50% di Valentino né ho incontrato dal vivo, che so, Luca Argentero.

Ho visto il mio piccolo Niccolò scendere in campo durante la partita Juventus-Udinese dello scorso 15 Ottobre per mano di Dybala (lo stesso che ha segnato due goal durante la partita rendendo orgoglioso Niccolò).

Foto LaPresse - Daniele Badolato
Foto LaPresse – Daniele Badolato

In fondo essere mamma significa immedesimarsi e condividere i sogni dei figli anche se non corrispondono ai propri. Non sono mai stata un’appassionata di calcio e non lo sono adesso ma capisco fino in fondo l’amore che Niccolò prova per questo sport.

La palla è il suo primo pensiero quando torna a casa da scuola, frequenta una scuola calcio da due anni e non ha quasi mai saltato un allenamento. Guarda con Marito tutte le partite trasmesse in tivvù e conosce i nomi dei giocatori di serie A compresi quelli del Sassuolo (con tutto il rispetto per il Sassuolo s’intende).

Edoardo, invece, sembra apparentemente disinteressato alle vicende calcistiche (ed è per questo che per lui ho scelto il mini basket) ma ama naturalmente partecipare con il suo papà ed il fratellone alle serate divano-partita.

Ho sempre considerato lo stadio una faccenda da adulti, un luogo non adatto a famiglie con bambini piccoli. C’è da dire che il mio primo approccio con il tempio del calcio non è stato dei migliori: terzo appuntamento con Marito, fine gennaio, Milano, partita serale, freddo e gelo ed un equipaggiamento non certo adatto per un clima così rigido. Per scaldarmi avevo bevuto litri di tè ed ero poi stata catapultata nel magico (si fa per dire) mondo dei bagni in curva. No comment.

Oggi mi sono ricreduta, come? Grazie a Chicco e a Juventus Football Club che ci hanno ospitati ed accolti presso il nuovo Juventus Stadium a Torino, uno degli stadi più all’avanguardia in Europa da questo ottobre dotato della Children Hospitality firmata appunto Chicco.

juventus chicco

Chicco sostiene da sempre lo sport, soprattutto quello di squadra, condividendone i valori di unione e condivisione. Essere una famiglia significa stare uniti, vivere come proprie le emozioni dell’altro, fare esperienze diverse anche fuori casa.

Foto LaPresse/Spada 15 ottobre 2016 Torino (Italia) Sport Calcio Juventus vs Udinese - Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2016/2017Ê- "Juventus Stadium " Nella foto: commerciali Chicco Photo LaPresse/Spada October 15 , 2016 Turin (Italy) Sport Soccer Juventus vs Udinese - Italian Football Championship League A TIM 2016/2017 - " Juventus Stadium " In the pic:
Foto LaPresse/Spada
Foto LaPresse/Spada 15 ottobre 2016 Torino (Italia) Sport Calcio Juventus vs Udinese - Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2016/2017Ê- "Juventus Stadium " Nella foto: commerciali Chicco Photo LaPresse/Spada October 15 , 2016 Turin (Italy) Sport Soccer Juventus vs Udinese - Italian Football Championship League A TIM 2016/2017 - " Juventus Stadium " In the pic:
Foto LaPresse/Spada

Ed è grazie alla partnership tra questi due grandi brand che lo Juventus Stadium si è trasformato in un posto a misura di famiglie, 100% family friendly anche con bimbi al di sotto dei tre anni. Noi siamo andati tutti e 5 insieme, Edoardo si è divertito a giocare nelle due aree gioco all’interno dello stadio attrezzate con prodotti Chicco, il rugby è stata la sua attività preferita: si tratta del Jungle Rugby Chicco, un gioco elettronico 3in1 che permette di giocare a rugby ma anche di impilare tutti i pezzi per realizzare una torre!

jungle-rugby_007905

Bianca Zoe ha accompagnato la sua chiassosa famiglia in tutta comodità grazie a servizi quali seggioloni, scalda-biberon, fasciatoio e area cambio attrezzata. Abbiamo giocato, incontrato la simpatica mascotte Jay, abbiamo cenato con piatti adatti ai grandi e proposte per i più piccoli, abbiamo guardato la partita e condiviso un momento unico, un momento solo nostro che abbiamo già conservato tra i ricordi più intensi della nostra famiglia.

Foto LaPresse/Spada 15 ottobre 2016 Torino (Italia) Sport Calcio Juventus vs Udinese - Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2016/2017Ê- "Juventus Stadium " Nella foto: commerciali Chicco Photo LaPresse/Spada October 15 , 2016 Turin (Italy) Sport Soccer Juventus vs Udinese - Italian Football Championship League A TIM 2016/2017 - " Juventus Stadium " In the pic:
Foto LaPresse/Spada
Foto LaPresse/Spada 15 ottobre 2016 Torino (Italia) Sport Calcio Juventus vs Udinese - Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2016/2017Ê- "Juventus Stadium " Nella foto: commerciale chicco Photo LaPresse/Spada October 15 , 2016 Turin (Italy) Sport Soccer Juventus vs Udinese - Italian Football Championship League A TIM 2016/2017 - " Juventus Stadium " In the pic:
Foto LaPresse/Spada

Quanto a Niccolò, sono davvero rimasta stupita dal suo comportamento perché ha superato la sua proverbiale timidezza pur di scendere in campo prima del fischio d’inizio della partita. Io e Marito ci siamo commossi perché ci siamo resi conto che ha affrontato un momento importante, superando i suoi limiti pur di realizzare un piccolo sogno. Anche questo significa crescere.

Foto LaPresse/Spada 15 ottobre 2016 Torino (Italia) Sport Calcio Juventus vs Udinese - Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2016/2017Ê- "Juventus Stadium " Nella foto: commerciale chicco Photo LaPresse/Spada October 15 , 2016 Turin (Italy) Sport Soccer Juventus vs Udinese - Italian Football Championship League A TIM 2016/2017 - " Juventus Stadium " In the pic:
Foto LaPresse/Spada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.