Skip to content

Sole cuore sudore

La mamma è un essere sudato.
Io per dire, che pure sudo davvero molto poco, ho deciso di vivere in maniche corte tutto l’anno. In baccio, in baccio, prendi, posa, carica, scarica, mettiti a testa in giù per recuperare la macchina blu sotto al divano, fai un salto e fanne un altro, trotta porca trotta cavallino porta a spasso il mio bambino, oh azz ho dimenticato il sacchetto del cambio, panf panf, torna indietro, piazza il pupo sul seggiolino in una macchina 3 porte, chiudi il passeggino $£%%$&/, maledici la categoria dei progettisti di roba per l’infanzia. Non parliamo poi del sabato mattina in piscina, enjoy davvero. Sacca in spalla, doccia per mamma tenendo in braccio Edo insaponato: un mix tra prove scout della mia infanzia e Giochi senza Frontiere. Nun ce la fo’.

Maniche corte e messaggi subliminali con Tee Trend 
Alexander Wang

Anna K per confondere le acque…

Acne Studios per i momenti eleganti, che ne so, l’inaugurazione di una nuova ferramenta in paese
Attenzione mamme: scegliete esclusivamente tshirt attrito-dotate: ho capito che la pelle sintetica va un casino quest’anno ma il nano rischierebbe di scivolare e/o di rimanere attaccato stile carta moschicida.
Vietate le scollature troppo profonde: nel mio caso Edo ravana un casino soprattutto da quando ha iniziato l’asilo e una mano sulla tetta è diventato il suo gesto consolatorio. Ma nemmeno colletti troppo stretti perchè poi si incastra e partiamo con il toto-amputazione manina.
Quanto ai jeans (innanzitutto un bel passo avanti sarebbe scrivere ai senza h – mamme, i nostri figli scriveranno come noi) sceglieteli a vita altissima: io passo 3/4 della mia giornata ad altezza nano, inginocchiata, accovacciata, distesa anche; cialtrona si ma il sedere in vista no.

(comunque a furia di tenere in braccio Trombetti, mi sono spuntate delle misteriose “righe sul polso”: rughe?Smagliature? Chi può dirlo. La location è davvero insolita e particolare, ne farò un vanto d’ora in poi – segni particolari: braccio da sposa cadavere).

Ma la mamma, in fondo, è un essere felice: Edo è nella fase bacia tutti. Tanti sorrisi e tanti baci. Una casa piena d’amore (certo, tranne quando lo stesso bambino affettuoso rompe una boccetta di smalto Chanel Le Vernis Orage o quando Marito apre il frigo e pare di essere nel Deserto di Atacama o quando per convincere Bombetti a far la doccia bisogna aprire un tavolo di trattative che manco in Medio Oriente)


Mi sento innamorata e con queste potrei esserlo molto di più:

(le voglio rosse, grazie, che quelle azzurre e rosa fanno troppo Bomboniera “Il mio Battesimo”)



(Superga Capsule collection disegnata da Suki Waterhouse -fidanzata di Bradley Cooper, mica pizza e fichi- disponibile da novembre on line e nei negozi Superga)

Ah. Dimenticavo. Questa (Tee Trend) è per Marito che il venerdì sera c’ha sempre strane idee. Ho sonno #chesisappia
(ma ti amo tanto, come una chitarra ama il suo amplificatore
come una pasta al burro ama il suo formaggio
come l’ascella ama un nuovo deodorante)
#sole
#cuore
#sudore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.