Skip to content

Un picnic perfetto con FEELGOODHOME

Primavera tempo di pranzi e merende all’aperto. Noi, domenica, approfittando del sole e del soggiorno ligure abbiamo optato per un picnic sulla spiaggia.

Picnic

picnic

No panic mamme, ecco alcune regole per un picnic perfetto con i nostri bimbi:

Il picnic deve essere un momento di relax assoluto: hai detto relax?Hai detto 43536739303 lanci della pallina in acVA con mamma nel ruolo di raccattapalle?

L’avvicinamento al posto scelto: passeggino doppio in slalom tra le bancarelle, le carovane circensi ci fanno un baffo. Ho dimenticato il fornelletto da campeggio. Si torna a Milano a prenderlo.

Sottovaluto troppo spesso l’effetto tenerezza misto pena misto terrore che fa nei passanti una mamma con passeggino doppio. La folla si apre come le acque con Mosé, tutti sperano che noi non ci si fermi proprio accanto a loro.

La spiaggia è una giungla, le palette le liane. Io mamma tu Jane.

Perfetto kit da picnic spiaggesco: sneakers taglia 24 e 27, 9 tate (nei miei sogni), sacchetti per la raccolta differenziata e sacchetti anti-gelo (non si sa mai si voglia congelare un sasso per la stagione successiva), crackers bianchi, crackers di riso, crackers di mais (gusti volubili in fatto di snack), acqua in bottiglia ed acqua in borraccia,  elmetti per genitori, impermeabile per mamme, ombrello anti pioggia, farmacia portatile, spray anti mosche, anti zanzare, anti moscerini che ci fanno molta paura, pannolini misti, succhi di frutta albicocca, no pesca, la pesca ci rimane sullo stomaco.

Berretti anti-sole no, non li abbiamo ancora comprati, ma abbiamo i berretti di lana dovesse arrivare vento e neve, meteo birichino.

Cambi nemmeno, ce li siamo dimenticati. Quello che si dice rimanere in mutande. Nello zaino abbiamo fazzoletti sporchi, servono?

picnicPicnic

Poi c’è la borsa del cibo proibito. Quello che unge e sporca, quello anti-montessoriano, anti-educativo, anti-crisi isterica, anti-tutto, quello alla Benedetta Parodi nel corpo di Antonino Canavacciuolo.

Kids versus food: patatine, focaccia unta, baci di Varazze, amaretti di Varazze, Nutella B-ready, grissini alle olive, al sesamo, al plutonio, olive gocciolanti, pomodori secchi, pizza alle acciughe, filoni di pane (uno a testa, l’importante è averne uno GRLande GRlande, poi si mangia la punta e si molla sulla spiaggia per i piccioni), carotine, tomini avvolti nello speck, panini alle noci, caramelle zuccherate attira formiche (si anche in spiaggia ci sono), prosciutto crudo e bresaola, mezza coppetta di gelato a testa, sabbia e pezzi di legnetti per Trombetti, pezzi di passate merende altrui per Bombetti “mamma ho trovato un pezzo di brioche che noi non abbiamo”. Fortunelli.

Mi sono assentata 3 minuti 3 per prendere un caffè e sentirmi dire dalla barista che adesso i figli si fanno troppo tardi, a 35 anni addirittura, sono tornata e ho trovato Bombetti in punizione perché aveva pasteggiato ad acqua di mare. Trombetti si aggirava disperato al grido di “QuaCCUNo mi pulisce mani?Mamma vojo aPPiLaboBBEBE (ndr aspirapolvere)” Lui odia sporcarsi mani e piedi di sabbia, come faremo questa estate non-lo-so.

picnic

Poi c’è stato l’increscioso episodio del furto della biglia, Bombetti è troppo buono, inizia la stagione carico di giochi e finisce in mutande (di nuovo). “Niccolò vai dal bimbo e di’ che la biglia è la tua!”

“Emmh, ummh, ammh, biglia, emmh, ummh, ammh”

“Niccolò hai detto grazie al bimbo che ti ha restituito la pallina??Non ho sentito bene, dillo più forte, GRAZIE!”

(Poi se ci fregano tutto ci sarà pure un motivo). Eccesso di grazie.

Ma noi, al contrario delle famiglie organizzate con contenitori termici-con-etichetta, c’abbiamo un asso nella manica. Un plaid che voi ve lo sognate. Noi in spiaggia si sta morbidi e si mangia in ampi spazi, più ampi del tavolo della nostra cucina. Il telo mare è così last season.

picnicPicnic

Il nostro plaid è FEELGOODHOME, marchio 100% Made in Italy, che produce accessori tessili per la casa (e per gli esterni) per viverla con gusto, qualità ed armonia, accessori moda donna e prodotti per gli animali di casa (con la linea Feelgood PetLove).

Fanno parte delle Collezioni FEELGOODHOME plaid decor per divano, poltrona o letto, grand foulard stampati per dare un tocco di novità alla casa, pashmine avvolgenti e foulard ad effetto morbido volume, panni da gioco per giocare a carte con gli amici, plaid e pashmine all´insegna di armonie floreali e animalier per giardini e vita in campagna (o al mare, come nel nostro caso!).

Tutti gli articoli sono frutto di un´attenta ricerca tessile sui materiali e sul design, il nostro plaid (in maglia stampato della collezione FREETIME) è davvero morbidissimo. I disegni nascono dalla creatività degli stilisti di FEELGOODHOME e prodotti, come già detto, sono realizzati con il marchio di qualità MADE IN ITALY. Un marchio, questo, legato alla professionalità ed artigianalità del distretto tessile pratese che vanta una tradizione più che secolare.

Tra le proposte anche plaid per bimbi della linea CHARLIE BROWN KIDS CLUB con stampe divertenti: le mie preferite “la mongolfiera” e…le righe!

E accessori moda donna come i foulard stampati in viscosa e i poncho in lana merinos, viscosa e cashmere.

Picnic img000022B

Per scoprire l’intero universo FEELGOODHOME visitate il sito ufficiale dove è possibile acquistare in modo semplice e veloce (più del tradizionale shopping in centro città!) e restate connessi per le novità che presto ci riserverà FEELGOODHOME.

Ah. Dimenticavo. Il nostro picnic si è concluso con mega gavettone finale e bambini entrambi avvolti e addormentati nel nostro plaid. Addormentati SI. Una giornata memorabile.

Picnic

5 comments on “Un picnic perfetto con FEELGOODHOME”

  1. Il tuo racconto mi ha fatto morire dal ridere… pensa che (io che odio il mare) avrei deciso di portare il mio piccolo per il ponte del 1° maggio a scoprire per la prima volta la spiaggia… immaginavo una cosa come l’hai descritta tu, ma speravo, in cuore mio, potesse non succedere per davvero… anche noi rimarremo in mutande!!!! Ciao Eli

    1. Ahahah Elisabetta, succede davvero!!!Ma soprattutto vuoi mettere l’imbarazzo davanti alle altre mamme per non aver portato un cambio di vestiti?Imperdonabile :mrgreen:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.